Lutto nel calcio, è stato ucciso giovanissimo: tifosi distrutti

Un grave lutto ha colpito in queste ore il calcio inglese. Infatti un calciatore è stato ucciso giovanissimo: distrutti ed increduli i tifosi.

Non c’è pace per il mondo del calcio colpito da un altro lutto. Nelle ultime ore, in Gran Bretagna, è spuntata la notizia di un giovane calciatore ucciso a coltellate: in lutto tutti i tifosi inglesi.

Lutto calcio italiano
Lutto nel mondo del calcio inglese (via Facebook)

Un grave lutto ha colpito in queste ore il calcio inglese. Infatti in queste ore il 23enne Cody Fisher dello Stratford Town è stato accoltellato a morte in un club notturno in quel di Birmingham. La polizia locale in queste ore ha avviato un’indagine sull’omicidio che ha scosso tutto il mondo del football anglosassone.

L’aggressione mortale sarebbe avvenuta in una discoteca. A darne la notizia è la West Midlands Police, che ha comunicato la morte di Cody Fisher, calciatore di appena 23 anni. È stata avviata una indagine per l’omicidio. Secondo le prime notizie che emerogono, il giovane si trovava lì con un gruppo di amici quando è stato avvicinato da alcune persone e ucciso.

Lutto nel mondo del calcio, muore Cody Fisher: aveva 23 anni

Cody Fisher
Il calciatore scomparso in Inghilterra nelle ultime ore (Via Screenshot Instagram)

Come abbiamo anticipato Cody Fisher giocava in Inghilterra nello Stratford Town FC. Questo club inglese milita nella Southern Football League, una lega calcistica semiprofessionistica inglese. Il presidente della società, Jed McCrory, ha detto a Sky News che “tutti sono sconvolti dalla notizia” e ha descritto Fisher come un “calciatore di talento” e una “persona adorabile”. Inoltre il club ha voluto ricordare il suo tesserato con un commovente saluto sui social.

Infatti sul profilo Instagram della squadra si può leggere: “Tutti nello Stratford Town sono tristi nell’apprendere della tragica perdita di Cody Fisher, uno dei nostri calciatori. Le nostre sincere condoglianze vanno alla famiglia e agli amici di Cody. In questo momento tanto difficile i nostri pensieri vanno a loro“. Il fatto di sangue successo in Inghilterra si aggiunge ad un altro episodio analogo avvenuto nelle feste. Infatti la 26enne Elle Edwards è stata uccisa il 24 dicembre a colpi di arma da fuoco in un pub nel Merseyside. L’omicidio ha portato all’arresto di un uomo di 30 anni e una donna di 19.