“È morta soffocata”, lutto per una protagonista di Sanremo: terribile annuncio

“È morta soffocata”, lutto per una protagonista di Sanremo: terribile annuncio proprio in queste ultimissime ore. 

All’interno dello show di Rai 1 “Oggi è un altro giorno”, Donatella Rettore ha confessato la perdita della sorella in modo orribile. C’è stata un’omissione di soccorso.

Amadeus
Amadeus (AnsaFoto)

Una storia davvero toccante ha tenuto incollati venerdì 28 ottobre i telespettatori di “Oggi è un altro giorno” su Rai 1. Ospite della puntata era Donatella Rettore, cantante di grande successo. Dopo una lunga eclissi professionale, l’abbiamo rivista all’opera nella scorsa edizione di Sanremo, in coppia con Ditonellapiaga, con il brano “Chimica“. Una performance davvero di grande successo, con un ritmo coinvolgente e un ottimo successo anche dopo la fine del Festival. Nel corso della sua ospitata su Rai 1, però, l’artista non ha voluto parlare di canzoni o prospettive lavorative, ma di quanto accaduto nel suo passato, soprattutto a livello familiare. Non tutti sapevano che la Rettore ha avuto una gravissima perdita prima ancora di nascere. 

La madre Teresita, prima di lei, ha purtroppo perso due bimbi di parto o poche ore dopo. In particolar modo, Maria Fausta ha avuto il destino peggiore morendo di parto soffocata per omissione di soccorso.

Donatella Rettore si racconta a ‘Oggi è un altro giorno’: “Sono cose che ti fanno perdere lucidità”

Donatella Rettore Sanremo
Donatella Rettore a Sanremo (AnsaFoto)

La cantante ha ricordato: “Mia sorella ha avuto un parto peggiore, morì soffocata per omissione di soccorso perché il ginecologo era ucciso, si era assentato e forse mia sorella potavo essere ancora con noi”. 

Nell’ospitata all’interno del salotto di Serena Bertone, Donatella ha voluto affrontare un altro retroscena. Gli anni dopo la scomparsa della sorella sono stati infatti molto duri per la sua famiglia.

“Mio padre è finito sotto processo perché ha massacrato di botte il medico latitante. La morte di un figlio ti fa perdere lucidità”. Anche il piccolo Christian, subito battezzato dopo il parto, non è riuscito a sopravvivere. Questo le ha dato un grande dolore fin da piccola, una di quelle cose che ti accompagnano per tutta la vita.

Per quanto riguarda altri aspetti della sua sfera privata, la Rettore ha confessato a “Oggi è un altro giorno” di essere molto amica di Dora Moroni. La showgirl, molto tempo fa, è stata vittima di un terribile incidente stradale: “Ero lì quando ha riaperto gli occhi. Non riusciva a parlare e si mise a piangere. E suo madre poi mi fece uscire dalla stanza”.

Poi ha aggiunto con il dolore nel cuore: “La vita è scritta a matita no, la vita gioca brutti scherzi, la morte non è così vigliacca”.