Sanremo 2023, salta tutto: non ci sarà al fianco di Amadeus

Man mano che febbraio si avvicina, i dettagli del Festival di Sanremo 2023 vengono limati: non ci sarà al fianco di Amadeus

Come vorrà strutturare il Festival, quest’anno, Amadeus? A partire da Chiara Ferragni in apertura ed in chiusura sembrerebbe essere una kermesse esplosiva che, probabilmente, vedrà diversi volti femminili alla conduzione come gli anni scorsi.

Amadeus Sanremo
Amadeus sul palco di Sanremo (Ansafoto)

Anticipando chiunque, quest’estate Amadeus ha annunciato a sorpresa chi lo affiancherà sul palco del Teatro Ariston di Sanremo per il 2023 nella serata di apertura e chiusura della kermesse. Sarà la moglie di Fedez, mamma di Leone e Vittoria, l’imprenditrice milanese Chiara Ferragni a figurare accanto al direttore artistico. Per tutte le altre sere, invece? Intanto che si scongiura per la presenza di Fiorello come accaduto gli altri anni, c’è la smentita di una notizia che avrebbe visto una donna del mondo della musica italiana che non appare in TV da un bel po’.

Nelle ultime settimane, infatti, si è insistentemente vociferato della presenza di Natalia Estrada al Festival di Sanremo 2023 come co-conduttrice. La notizia è stata smentita da Dagospia: sembrerebbe che al momento non ci sia stato nessun contatto effettivo tra la cantautrice italo-spagnola e Amadeus, né con nessun altro della produzione.

Natalia Estrada ha avvisato: lontano dalla TV per dedicarsi ad altro

Sanremo 2023 Amadeus
Natalia Estrada (Via WebSource)

Non molto tempo fa, in occasione del suo 50° compleanno, Natalia Estrada ha parlato con Oggi del suo cambio di vista radicale: “Mi sveglio alle 5, ma non c’è una giornata tipo, si improvvisa. Ti prefiggi di lavorare con i cavalli, poi magari scappa una vacca, oppure c’è una che sta partorendo, o un puledro da accudire. Soprattutto c’è il bestiame, da controllare e radunare. Ho tenuto giusto qualche abito di scena per ricordo, per esempio quello del ballo nel Ciclone, o il vestito di flamenco con cui ho fatto l’esame al Conservatorio in Spagna”.

Anche sul suo ritorno in TV è stata molto chiara, non chiudendo nessun portone: “È una pagina che ho chiuso al momento giusto, quando ho raggiunto il massimo. Quella era la tv spensierata, divertente. Non mi ci vedo a condurre un programma in cui mi devo intromettere nella vita delle persone e farle piangere, non fa per me”.