Paolo Bonolis finisce nella bufera: telespettatori inferociti

Un clamoroso errore ha fatto inferocire i telespettatori affezionati di Paolo Bonolis che è così finito nella bufera

Un errore senza precedenti per la rete del conduttore marito di Sonia Bruganelli che è finito nella bufera e subissato di critiche dopo non aver ricevuto risposte ai quesiti dei telespettatori: è successo in questi giorni

Paolo Bonolis
(@Mediaset Infinity)

Uno scivolone non indifferente quello di Mediaset che vede protagonista Paolo Bonolis finito nell’occhio del ciclone dopo un errore che hanno notato i tanti amanti di Avanti un altro. È tutta l’estate che, mentre Rai Uno propone Reazione A Catena, Canale 5 manda in onda vecchie repliche dell’amatissimo quiz game di Mediaset che continua ad essere quotidianamente apprezzato. Non importa che siano puntate già viste, la simpatia di Paolo Bonolis e Luca Laurenti, nonché tutti i personaggi del parterre, allietano le serate dei telespettatori.

Nel riproporre vecchie puntate, però, c’è stata una piccola svista da parte dei vertici che sono stati costretti a scusarsi successivamente, non appena tutti i telespettatori si sono accorti dell’errore commesso in diretta.

Paolo Bonolis con le spalle al muro: Mediaset manda in onda due volte di seguito la stessa puntata

Paolo Bonolis, Mediaset ha deciso
“Avanti un altro” (Foto: Facebook)

“Per un errore tecnico, su Canale 5 è andata in onda la stessa puntata di Avanti un altro di ieri. Ci scusiamo con i telespettatori”, così Mediaset ha commentato l’accaduto di venerdì 19 agosto. In particolare, infatti, gli occhi più attenti -ma anche semplicemente quelli sintonizzati sia giovedì 18 che venerdì 19 agosto- si sono resi conto che su Canale 5 è andata in onda la stessa identica puntata per due giorni di seguito. Uno scivolone non indifferente da parte di Mediaset sempre molto attenta ai dettagli che si è lasciata andare ad una leggerezza.

Sul web immediatamente si sono resi conto dell’accaduto ed hanno commentato in tempo reale la stessa identica puntata per due giorni di seguito. Molto curioso ed indicativo è il dato degli ascolti e dello share, nonostante sia stato fatto quest’errore non c’è stato alcun crollo: i dati si sono mantenuti esattamente come quelli del giorno prima. Per fortuna, almeno da questo punto di vista, Mediaset non ci è andata a perdere.