Regina Elisabetta, il testamento è pronto: le indiscrezioni sulle ultime volontà

La regina Elisabetta ha redatto un testamento e si è presa cura di ogni dettaglio che riguarderà la sua morte. Ecco quali sono le indiscrezioni riguardo le ultime volontà della sovrana inglese e la sua cerimonia funebre.

Dopo numerosi eventi in cui la presenza della sovrana inglese è stata cancellata all’ultimo minuto, ha rincuorato molti sudditi vedere la Elisabetta II ad una corsa di cavalli o al Chelsea Flower Show. In entrambi i casi la regina era seduta: questo avvalorerebbe la tesi secondo cui avrebbe dei problemi motori che le impedirebbero di stare a lungo in piedi.

La regina Elisabetta arriva al Chelsea Flower Show (foto Instagram).
La regina Elisabetta arriva al Chelsea Flower Show (foto Instagram).

Da quando suo marito, il principe Filippo di Edimburgo, è morto il 9 aprile 2021, la salute di Elisabetta è stata una continua fonte di preoccupazione per i cittadini inglesi. La Royal Family, però, si è organizzata da tempo a gestire nel modo più efficiente qualsiasi imprevisto: Elisabetta II, in particolare, ha già aggiornato il suo testamento.

Regina Elisabetta, ecco cosa dice il testamento

Secondo le indiscrezioni che arrivano da oltremanica, la regina d’Inghilterra avrebbe aggiornato il suo testamento a seguito della rinuncia del titolo di senior royal da parte Meghan Markle e Harry Windsor, oltre agli scandali che hanno visto coinvolto il principe Andrea nelle vicende che hanno portato all’arresto di Jeffrey Epstein.

Anno 2014, la regina Elisabetta incontra Papa Francesco (foto Instagram).
Anno 2014, la regina Elisabetta incontra Papa Francesco (foto Instagram).

La biografa reale Penny Juror ha spiegato alla rivista Town & Country che nessuno rimarrà escluso dal testamento della regina Elisabetta. Tutto è stato curato nei minimi dettagli da molto tempo. Quando purtroppo la sovrana inglese ci lascerà, tutto il Regno Unito sarà travolto improvvisamente da un tremendo lutto.

Cosa prevede l’Operazione London Bridge

La regina Elisabetta II è ascesa al trono il 6 febbraio 1952, ovvero settanta anni fa: dopo che sarà annunciata la sua morte, verranno immediatamente dichiarati dodici giorni di lutto nel Regno Unito. Come prevede un dettagliato piano, chiamato Operazione London Bridge, la BBC interromperà immediatamente la programmazione per dedicarsi al lutto.

Dopo i dodici giorni di lutto, si svolgerà la cerimonia funebre. Ci sono due luoghi in cui potrà avere luogo l’evento: la Cattedrale di Saint Paul a Londra o l’Abbazia di Westminster. Le spoglie della sovrana, invece, verranno trasportate nella cappella di Saint George, che si trova a Windsor. Sull’erede al trono, nessuno ha dubbi che sia il figlio Carlo.

Ecco un breve video che testimonia la visita della regina Elisabetta al Flower Show al Royal Hospital Chelsea: