WhatsApp, finalmente si può nascondere la scritta “sta scrivendo”: come fare

Spunta su WhatsApp un metodo per nascondere la voce ‘Sta Scrivendo’ quando stiamo digitando un messaggio: scopriamo come fare. 

Sono sempre tantissimi i trucchi presenti su WhatsApp. L’ultimo di questi vi permette di nascondere la scritta ‘sta scrivendo’ quando digitiamo un messaggio. Andiamo quindi a scoprire come sarà possibile farlo all’interno dell’applicazione.

WhatsApp
L’ultimo Trucco presente sull’applicazione di messaggistica (via Screenshot)

Sono diversi i trucchi presenti su WhatsApp ed uno di questi vi permette addirittura di nascondere la scritta ‘sta scrivendo…. Infatti secondo molti utenti è una seccatura far vedere alla persona con cui chattiamo quando stiamo scrivendo e per altri, invece, mette addirittura ansia nel finire il messaggio. Così tantissimi si sono mobilitati per trovare un modo per nascondere il tool. Ad oggi conosciamo due trucchi semplici da utilizza, andiamo a vedere quali sono.

  • AEREO – La prima soluzione è anche la più scomoda. Infatti possiamo nascondere la scritta ‘Sta scrivendo…‘ mentre digitiamo sul tastierino proprio inserendo la modalità aereo. Ovviamente questa soluzione è sconsigliata perchè vi bloccherà temporaneamente anche la connessione. Attivando la modalità mentre scriviamo un messaggio o registriamo un audio, permetterà al testo di rimanere in sospeso e così potremo decidere quando inviarlo.
  • FLYSAT – La seconda opzione, invece, è un applicazione esterna ed il suo nome è Fly-Sat. Infatti quest’app sarà possibile scaricarla gratuitamente su AppStore o PlayStore e permetterà all’utente di entrare in una sorta di navigazione in incognito. L’unico problema, però, è che FlySat sarà disponibile solamente con i messaggi scritti e non con quelli locali.

WhatsApp, ecco la versione a pagamento: primo abbonamento per l’app di messaggistica

WhatsApp
Grande svolta per il servizio di messaggistica istantanea (via Ansa Foto)

Anche WhatsApp è pronta a monetizzare con la sua applicazione che ad oggi conta oltre due miliardi di utenti attivi al suo interno. Quella di Menlo Park è una strategia chiara, con i vertici del colosso pronti ad introdurre un abbonamento premium per sfruttare al massimo la funzionalità multi-dispositivo. A scoprire l’indiscrezione, come sempre, ci ha pensato il portale specializzato WABetaInfo. Infatti stando al sito, con questo abbonamento gli utenti potranno utilizzare il proprio account fino ad un massimo di 10 dispositivi.

Il limite classico della funzione multi-dispositivo, infatti, è quello di 5 dispositivi associati. Questo provvedimento potrebbe essere utile soprattutto in ambito aziendale, soprattutto per quelle società che utilizzano l’applicazione per comunicare con i propri clienti. La nuova funzionalità non è attiva nemmeno nelle Beta, ma è stata scoperta rovistando tra i meandri del codice dell’ultima Beta per dispositivi iOS. Inoltre per anni la funzione è stata vincolata al dispositivo principale, in molti casi lo smartphone, mentre invece adesso sarà libera. Al momento mancano però dettagli più precisi su tempistiche di rilascio e prezzi del nuovo abbonamento. Ci sarà quindi da aspettare ancora settimane per scoprire tutte le novità a riguardo.