Meteo, nel weekend arriva il ciclone freddo: stravolte le previsioni

Continuano a offrire colpi di scena le previsioni meteo del weekend. Infatti è in arrivo un ciclone freddo: tutte le previsioni per la penisola.

Non c’è pace per la penisola italiana per quanto riguarda il meteo, con un weekend che ci porterà un nuovo ciclone freddo. Aumentano le piogge e torna anche la neve: andiamo quindi a vedere cosa succederà sul Paese.

Meteo weekend
Le previsioni per questo venerdì in Italia (via Pixabay)

Il primo weekend di Aprile sarà segnato da una spiccata variabilità tipica di inizio primavera, con il meteo che risulterà piovoso su gran parte del paese. Ma gli esperti meteorologi hanno potuto notare anche un’altra grande verità. Stiamo infatti parlando dell’ingresso in Italia di un nucleo di aria gelida che porteranno freddo, piogge e anche la neve. Nel corso di questo venerdì avremo quindi sul paese un fronte molto freddo in discesa dal Nord Europa e sospinto da correnti dal Polo Nord.

Le precipitazioni colpiranno per prima una buona parte delle regioni tirreniche e sulle due Isole Maggiori. Mentre solamente nel corso di sabato 2 Aprile vedremo il maltempo arrivare anche sulle regioni settentrionali. Qui oltre al rischio di piogge avremo anche la neve pronta a scendere già a partire dai 400/500 metri. Inoltre il peggioramento si estenderà al resto del Paese quando, complice l’ulteriore afflusso di aria molto fredda, si verrà a creare un’area di bassa pressione sul mar Tirreno in rapida traslazione verso Sud Est. Andiamo quindi a vedere le previsioni per questo venerdì.

Meteo, weekend segnato dal maltempo: cosa succederà nel corso della giornata

Meteo weekend
Tornano le precipitazioni sulla penisola (via Pixabay)

Nel corso di questo venerdì quindi avremo un ciclone freddo pronto a coinvolgere gran parte del paese. Ancora una volta avremo una giornata ricca di piogge, quindi sull’Italia ci sarà un fine di settimana a dir poco invernale. Il minimo di bassa pressione si formerà nella seconda parte della giornata di venerdì e si organizzerà specialmente a Nordovest. Andiamo quindi a vedere cosa succederà sui tre settori principali del paese.

Sulle regioni del Nord Italia avremo un tempo a tratti instabile con piogge e rovesci intermittenti, anche abbondanti e temporaleschi sulle Prealpi e Liguria. Inoltre già nelle prossime 24 ore tornerà la neve su Alpi e Appennino dai 1000m ai 500m, con fiocchi che scenderanno durante le ore serali. Le temperature risulteranno in netto calo, con massime che andranno dai 9 ai 14 gradi.

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo tantissima instabilità, che sfocerà in piogge e rovesci che andranno a colpire le regioni tirreniche che saranno in estensione sull’Adriatico. La neve invece inizierà a cadere dai 1200 metri. Le temperature risulteranno stazionarie, con valori massimi che si stabilizzeranno dai 13 ai 18 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo anche qui una spiccata instabilità con piogge e temporali più frequenti sui settori tirrenici. Infatti le piogge andranno a colpire già dalle prime ore del mattino la Campania. Le temperature risulteranno stazionarie, con massime che continueranno a variare tra i 15 ed i 18 gradi.