Giovane spara nel campus di Heidelberg e si uccide: morta una studentessa

La polizia locale ha escluso che il giovane avesse dei complici. Lo studente portava in spalla uno zainetto contenente altre armi.

Studente spara nel campus di Heidelberg in Germania e si uccide - Foto di Ansa Foto
Studente spara nel campus di Heidelberg in Germania e si uccide – Foto di Ansa Foto

Quattro persone sono rimaste ferite da colpi di arma da fuoco sparati in un’aula nel campus universitario medico di Heidelberg, in Germania. Una di loro, una studentessa, è morta a causa delle ferite riportate.

LEGGI ANCHE: Quirinale, i partiti temono il definitivo commissariamento della politica: il totonomi dei candidati

A sparare è stato uno studente, scrive la Dpa, citando fonti di sicurezza che affermano che il giovane non avrebbe avuto motivazioni politiche né religiose per il gesto commesso. L’aggressore è entrato in azione durante una lezione nell’Aula Magna, e dopo aver sparato con un’arma a canna lunga è scappato fuori, togliendosi la vita. Al momento non ci sono ulteriori dettagli sull’identità delle persone coinvolte. La polizia locale ha escluso che il giovane avesse dei complici. Lo studente portava in spalla uno zainetto contenente altre armi.

Studente spara nel campus di Heidelberg in Germania e si uccide - Foto di Ansa Foto
Studente spara nel campus di Heidelberg in Germania e si uccide – Foto di Ansa Foto

Gli studenti: “Siamo sotto choc, una catastrofe inimmaginabile all’Università”

L’intera area circostante al campus è stata blindata dalle forze dell’ordine. Panico e orrore tra gli studenti: “Siamo sotto choc”, ha affermato il loro rappresentante Peter Abelmann: “Questa è una catastrofe che va al di là di ciò che è immaginabile possa accadere tra lezioni, esami e vita universitaria”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Quirinale, Berlusconi rinuncia alla candidatura a Presidente della Repubblica

Eckar Würzen, sindaco, su Facebook ha scritto: “Oggi è un giorno terribile per tutti noi. La situazione al momento è opaca, quindi vi chiedo di seguire la polizia di Mannheim e le loro istituzioni e di non diffondere speculazioni e voci premature”. 

Anche il cancelliere tedesco Olaf Scholz è intervenuto sull’episodio durante la conferenza stampa sul Covid, ricordando le vittime della sparatoria e in particolare la studentessa morta a causa delle ferite: “Spezza il mio cuore”, ha affermato.