Meteo, pioggia e neve sulla penisola: vortice freddo durante il venerdì

Durante questo venerdì avremo un meteo caratterizzato da pioggia e neve. L’Italia infatti continuerà ad essere avvolta dal vortice freddo: i dettagli.

Meteo pioggia
Ancora precipitazioni e tanta neve sulla penisola italiana (via Screenshot)

Un vortice freddo è pronto ad avvolgere la penisola italiana, con il meteo che continuerà ad essere caratterizzato da tanta pioggia e nevicate. Infatti i fiocchi di neve potranno tornare a cadere anche sulle zone pianeggianti. Negli ultimi giorni l’Italia è meta di freddi vortici ciclonici in grado di complicare la situazione meteorologica. Andiamo quindi a vedere cosa succederà nel corso di questo venerdì 10 dicembre.

La vigilia del weekend si aprirà all’insegna di un nuovo peggioramento ad iniziare dalle regioni di Nordovest dove già dalle prime luci del giorno si registreranno piogge sparse ma soprattutto nevicate anche in pianura in Lombardia e Piemonte. Inoltre la fase perturbata si estenderà, andando a colpire tutto il comparto centro-orientale del Nord e il Centro, per poi estendersi al Sud durante le ore pomeridiane. Infatti maggiori piogge colpiranno il lato tirrenico più esposto ai fronti perturbati in arrivo da Ovest.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Enrico Varriale, un’altra donna lo denuncia: “Mi ha dato uno schiaffo”. Lui replica: “Vittima di gelosia”

Meteo, ancora tanta pioggia sull’Italia: la situazione durante questo venerdì

Meteo pioggia
Situazione meteorologica in peggioramento nelle prossime 24 ore (via Pixabay)

Una nuova perturbazione sta agendo sulla penisola italiana, portando pioggia e fiocchi di neve che imbiancheranno anche le zone pianeggianti. Anche durante queste venerdì un nuovo fronte colpirà il paese con aria fredda di origine artica che irromperà sul Mediterraneo centrale. Ne seguirà quindi un peggioramento che inizierà a colpire sin dalle prime ore della giornata. Andiamo quindi a vedere la situazione sui tre settori principali.

Sulle regioni del Nord Italia avremo piogge sparse pronte a colpire da ovest verso est. A queste precipitazioni si aggiungerà la neve che andrà ad imbiancare anche a quote molto basse, specialmente sulle regioni di Nordovest ed in Emilia. Al mattino le nebbie diminuiranno la visuale in Val Padana, con gelate diffuse altrove. Le temperature saranno in diminuzione, con massime che non supereranno i 6 gradi.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Case, stretta dell’Europa: vietati affitto e vendita se consumano troppa energia

Mentre invece sulle regioni di Centro Italia avremo un netto peggioramento. Infatti qui un aumento di piogge specialmente sulle regioni Tirreniche. Queste precipitazioni andranno ad estendersi entro sera sulle regioni Adriatiche. La neve invece inizierà a cadere sulle vette dell’appennino a partire dai 400-700 metri. Mentre le temperature risulteranno stazionarie, con massime che oscilleranno dai 10 ai 15 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo un rapido incremento delle nubi, che allo stesso tempo permetterà un aumento di piogge sul paese. Inoltre, durante le ore pomeridiane, avremo anche rovesci diffusi, con neve che inizierà a scendere sulle cime dell’Appennino. Le temperature risulteranno stabili, con massime che si attestano dai 10 ai 15 gradi.