Licenzia in diretta su Zoom 900 dipendenti, ma a maggio l’azienda aveva ricevuto 750 milioni

Il licenziamento in tronco ha interessato circa il 9% della forza lavoro dell’azienda, con motivazioni riguardanti l’efficienza del mercato, le prestazioni e la produttività.

Fattura elettronica

 

Se sei coinvolto in questa call fai parte dello sfortunato gruppo che viene licenziato”. Con queste parole dette via Zoom, 900 dipendenti di Better.com, hanno saputo di aver perso il loro lavoro. A comunicarglielo è stato Vishal Garg, l’amministratore delegato dell’azienda che opera nell’erogazione di mutui negli Stati Uniti.

LEGGI ANCHE: Meteo, ultima tregua prima della tempesta ma dominano le nubi

La notizia sta facendo il giro del mondo dopo che una registrazione è finita alla CNN Business. “Il tuo impiego qui è terminato con effetto immediato”, ha continuato. Il licenziamento in tronco ha interessato circa il 9% della forza lavoro dell’azienda, con motivazioni riguardanti l’efficienza del mercato, le prestazioni e la produttività. Garg avrebbe accusato i dipendenti di lavorare solo due ore al giorno. “Il tuo impiego qui è terminato con effetto immediato”. Ha anche affermato che gli ormai ex dipendenti avrebbero dovuto aspettarsi una mail dalle risorse umane che avrebbe dettagliato i benefici della liquidazione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Sciopero generale: 16 dicembre tutti fermi, ma i sindacati si spaccano”

La società aveva appena ricevuto 750 milioni

Dover decidere licenziamenti è straziante, specialmente in questo periodo dell’anno”, ha detto il direttore finanziario Kevin Ryan. “Tuttavia una forza lavoro ridotta e concentrata ci permette di giocare all’attacco, entrando in un mercato immobiliare in radicale evoluzione”. Garg avrebbe aggiunto: “Questa è la seconda volta nella mia carriera che lo faccio e non voglio farlo. L’ultima volta che l’ho fatto ho pianto”. Tra i dipendenti licenziati c’è il team di diversità, equità e inclusione. 

La Better.com, sostenuta da Softbank, a maggio aveva annunciato che sarebbe diventata public company attraverso una SPAC ricevuto 750 milioni di dollari in contanti come parte dell’accordo.