Meteo, alcune regioni a forte rischio: il maltempo divide l’Italia in due

Meteo, alcune regioni a forte rischio: il maltempo divide l’Italia in due e martedì 26 ottobre sarà un’altra giornata complicata

La settimana si è aperta all’insegna del maltempo su alcune regioni meridionali e sarà così anche oggi, martedì 26 ottobre. In particolare sono previsti ancora rovesci e temporali a tratti intensi in particolare sui versanti ionici di Sicilia, Calabria e Basilicata- Colpa di un vortice di bassa pressione che faticherà a lasciare l’Italia.

meteo temporali
Ancora piogge sparse su diverse regioni della penisola (Foto Getty)

Una perturbazione che colpirà pesantemente alcune regioni del Sud ma anche del Centro, mentre le zone del settentrione d’Italia godranno di condizioni più favorevoli. Proprio per questo anche oggi proseguirà lo stato di emergenza con allerta rossa estesa dalla Protezione civile su tutta la provincia di Reggio Calabria e la fascia ionica catanzarese. Allerta arancione per la fascia ionica crotonese e quella tirrenica catanzarese.

In concreto significa la chiusura di tutte le scuole a Catanzaro ma anche in altri centri della provincia come Soverato, San Vito sullo Ionio, Girifalco, Sersale, Tiriolo, Vallefiorita, Squillace, Cropani. Scuole chiuse anche a Reggio Calabria su disposizione del sindaco Giuseppe Falcomatà. E decisioni simili in Sicilia: nel Messinese succederà a Giardini Naxos e Gaggi, Milazzo, Taormina e altri comuni, oltre che nel capoluogo. Idem anche a Catania, Siracusa e Ragusa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Allerta meteo rossa domani in Sicilia e in Calabria: tutte le regioni a rischio

Meteo, alcune regioni a forte rischio: il dettaglio dell’Italia, zona per zona

Ma come sono le previsioni meteo sull’Italia per martedì 26 ottobre 2021? In generale temperature in rialzo sulle regioni adriatiche partendo dalle coste venete, ma anche su Campania, Molise e Puglia settentrionale. Minime in calo sulla Pianura padana centrorientale, la Liguria, l’Emilia Romagna e la Sicilia sudorientale.

Andando nel dettaglio, al Nord cielo sereno o velato con possibili addensamenti sulle aree alpine di confine ma senza piogge. Potranno invece arrivare alcune gocce su Friuli-Venezia Giulia, coste del Veneto e Romagna. Previste anche foschie dense sulle aree pianeggianti sia al mattino che al tramonto.

(Pixabay)

Al Centro e sulla Sardegna, deboli piogge o rovesci sulle regioni peninsulari ma dalla serata è prevista un’attenuazione dei fenomeni sul Lazio. Sulla Sardegna addensamenti bassi solo sul settore orientale, soleggiato sul resto dell’isola.

Cielo da poco a parzialmente nuvoloso sulla Puglia centromeridionale. Sulle altre regioni invece cielo molto nuvoloso o coperto con deboli precipitazioni su Molise e nord Campania. Maltempo con fenomeni di forte intensità su Calabria e Sicilia, con accumuli molto abbondanti di  acqua sul settore ionico calabrese e su quello orientale siciliano.