Meteo, alta pressione sull’Italia: autunno in pausa fino a giovedì

In questi giorni secondo le previsioni meteo avremo una breve pausa autunnale, con l’anticiclone che torna a ruggire: cosa sta succedendo.

Meteo temporali
Situazione in ripresa fino a giovedì (via Pixabay)

Un brusco ribaltone è pronto a sconvolgere il meteo italiano nei prossimi giorni. Infatti dopo il primo freddo autunnale avremo dei giorni dal clima mite e con l’anticiclone pronto a scaldare la penisola. Il miglioramento però sarà solamente temporaneo. Stando agli esperti fino a giovedì avremo una gran ripresa meteorologica con l’ottobrata che porterà sole su gran parte del paese. Solamente in alcune regioni del Sud come Sicilia e Calabria avremo una circolazione più fresca.

POTREBBE INTERESSARTI >>> “Mai più fascismi”, in piazza San Giovanni la manifestazione di CGIL, CISL e UIL

I primi peggioramenti partiranno dalla giornata di mercoledì. Infatti sulle regioni di Nordovest le nubi si faranno sempre più intense, con piogge pronte a cadere sul Piemonte e la Liguria. Mentre nella giornata di giovedì le precipitazioni si sposteranno al Centro e colpiranno Umbria, Lazio ed Abruzzo. Al termine della settimana piogge e rovesci torneranno a colpire anche il Sud con un netto peggioramento meteorologico.

Meteo, breve ripresa per l’Italia: sole su gran parte delle regioni

Meteo
Aumenta il caldo nelle prossime ore sulla penisola (via Pixabay)

In questi giorni avremo un lieve miglioramento dal punto di vista meteorologico. Dopo giorni in cui l’Italia è stato nell’occhio del ciclone artico, adesso la penisola sarà protagonista della rimonta dell’alta pressione. Questa situazione di ripresa sarà tale almeno fino al 21 di ottobre. Infatti nel corso della giornata di mercoledì una perturbazione inzierà a raggiungere le regioni meridionali. Andiamo a vedere le previsioni sui tre settori principali per la giornata di oggi.

Sulle regioni del Nord Italia avremo una giornata ben soleggiata ovunque, salvo alcune sottili velature e nubi di passaggio che andranno ad ostruire la serenità sulle pianure occidentali. Inoltre su questa zona avremo anche nebbie e foschie al mattino. Le temperature non subiranno variazioni di rilievo con massime che andranno dai 18 ai 21 gradi.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Decreto fiscale, scontro in Cdm sul rifinanziamento del Reddito di cittadinanza

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo una situazione a dir poco stabile, con cieli sereni e poco nuvolosi. Rispetto alle giornate precedenti, anche l’Italia centrale allontanerà il ciclone artico che si era insediato. Le temperature faranno registrare un lieve aumento con massime dai 18 ai 22 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo tanta variabilità e nubi sparse che andranno a colpire i cieli di Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia orientale, con rovesci occasionali. Mentre più sole riscalderà Campania e basso Tirreno. Le temperature risulteranno anche qui in lieve aumento con massime dai 19 ai 22 gradi.