La vita in diretta il 7 ottobre sarà posticipata: la spiegazione di Matano

Il 7 ottobre La vita in diretta sarà posticipata. Scopri perchè il programma di Rai 1 non inizierà al consueto orario secondo la spiegazione fornita dallo stesso conduttore, Alberto Matano.

La vita in diretta: il conduttore Alberto Matano (foto Rai).
La vita in diretta: il conduttore Alberto Matano (foto Rai).

Dal 7 settembre Alberto Matano è tornato a tenere compagnia agli spettatori di Rai 1 con il programma La vita in diretta, che dal lunedì al venerdì inizia alle 17:05. La novità di questa stagione è l’assenza della co-conduttrice, Lorella Cuccarini, che non è stata confermata e adesso è diventata una professoressa della scuola di Amici.

LEGGI ANCHE >>> La vita in diretta, Fabrizio Corona rischia altri 9 mesi di carcere

NON PERDERTI >>> La vita in diretta, furiosa lite in studio: trasmissione sospesa – VIDEO

Il 7 ottobre La vita in diretta sarà posticipata. A dire il vero, più che di un posticipo si tratta di una drastica riduzione della durata della puntata, che inizierà alle 18:00, cioè quasi un’ora più tardi del consueto orario di inizio. A spiegare le motivazioni del cambio di palinsesto è lo stesso conduttore del programma.

La vita in diretta, l’orario di inizio del 7 ottobre

Il direttore di Rai 1, Stefano Coletta, con Alberto Matano alla conferenza stampa de La vita in diretta (foto Ansa).
Il direttore di Rai 1, Stefano Coletta, con Alberto Matano alla conferenza stampa de La vita in diretta (foto Ansa).

Alberto Matano, al termine della puntata del 6 ottobre ha voluto ringraziare i suoi spettatori, che sono sempre stati fedeli e che dimostrano affetto al programma. Ha poi voluto anche spiegare perchè La vita in diretta inizierà più tardi il 7 ottobre: Rai 1 trasmetterà una diretta dal Colosseo di Roma.

LEGGI ANCHE >>> Andrea Zenga, rivelazione in diretta: “Deluso dalla vita”. La reazione di Rosalinda – VIDEO

Il 7 ottobre, infatti, sarà la giornata internazionale della preghiera, e Papa Francesco ha organizzato un incontro internazionale in cui si parlerà anche della pace fra i popoli. L’evento durerà tutta la giornata, ma la diretta su Rai 1 sarà per poco più di un’ora. Matano ha dunque invitato i suoi spettatori ad aspettarlo fino alle 18:00.