Johnny Depp, triste scoperta sul suo passato: adolescenza difficile per l’attore

Una triste scoperta sul passato di Johnny Depp sta facendo il giro del mondo. L’attore ha avuto un’adolescenza molto difficile.

Johnny Depp (foto Facebook)

A vederlo oggi non si direbbe, ma Johnny Depp ha sofferto tanto in passato: in modo particolare durante l’età adolescenziale quando venne abbandonato da sua madre. La scoperta è da attribuirsi a Paul Barresi, noto investigatore privato di Hollywood, che sta cercando materiale per la nuova serie di Discovery+ Johnny Depp vs Amber Heard.

I genitori del divo hollywoodiano, l’ingegnere Christopher More Depp e la cameriera Betty Sue Palmer, divorziarono quando lui aveva solo 15 anni e nei documenti sepolti negli archivi del tribunale Betty Sue affermava che suo figlio era “completamente emancipato e autosufficiente”.

Johnny Depp, triste scoperta sul suo passato: adolescenza difficile per l’attore

Johnny Depp Batman
Johnny Depp (Getty Images)

Il protagonista de Il Pirata dei Caraibi ha iniziato a fare uso di droghe a 11 anni me a 16 ha abbandonato la scuola per diventare un musicista. Nel 1980 ha iniziato a suonare la chitarra in una band chiamata The Kids, trasferendosi a Los Angeles dove tirava avanti vendendo penne a inchiostro e dormendo in un’auto.

Dopo la musica il primo film nel 1984 dove l’attore ha esordito con Nicolas Cage in A Nightmare on Elm Street. Questa la versione di Johnny Depp che si scontra con il documento di divorzio firmato nel 1981 dove si afferma: “La moglie riconosce con la presente che il figlio minore delle parti … John C. Depp II è completamente emancipato e autosufficiente”.

Barresi ha così commentato il tutto. “Inutile dire che all’età di 17 anni Johnny era difficilmente autosufficiente dal punto di vista finanziario e lungi dall’essere emancipato. Per quanto mi riguarda, sua madre lo ha rinnegato nel momento in cui aveva indiscutibilmente più bisogno di lei”.

L’attore quando ha parlato della sua infanzia ha sempre parlato di un padre assente e di una mamma infelice che picchiava i figli senza preavviso, con la cornetta del telefono o un posacenere, in una casa in cui nessuno mai fiatava. Eppure proprio a lei Johnny Depp destinò i primi guadagni, comprandole una piccola fattoria nel Kentucky.