Guendalina Tavassi vittima di un’aggressione? La Foto sconvolge il web

0

Una foto che ha fatto preoccupare i tanti fan, postata e cancellata dalla stessa Guendalina Tavassi: qual è la verità?

Guendalina Tavassi
(@Instagram)

Ieri sera Guendalina Tavassi ha pubblicato una foto molto particolare che ha fatto preoccupare i fan ed il web intero. Nello scatto postato sul suo profilo Instagram, infatti, si vede la protagonista con indosso una mascherina, poggiata ad una parete e con l’occhio sinistro nero, come se fosse stata colpita. “Io fortunatamente sono ancora qua”, questa la didascalia della foto che è stata poi rimossa.

LEGGI ANCHE > > > Unomattina, slitta la messa in onda su Rai Uno: il motivo

NON PERDERTI > > > Mara Venier abbandona il palco e salta l’incontro: pubblico senza parole!

Nonostante la foto sia scomparsa dal suo profilo, poco più tardi sua figlia Gaia ha ripostato la foto scrivendo: “a ridurre mia madre così, che schifo, che vergogna sono senza parole”. Le parole della piccola Gaia hanno soltanto alimentato brutti sospetti su quanto accaduto.

LEGGI ANCHE > > > Luce dei tuoi occhi, arriva la nuova fiction di Anna Valle: trama e data di inizio

Guendalina Tavassi e l’occhio nero: sospetti sull’ex marito

L'influencer Guendalina Tavassi con l'ex compagno Umberto D'Aponte (Storie Instagram).
L’influencer Guendalina Tavassi con l’ex compagno Umberto D’Aponte (Storie Instagram).

Sommando la foto con la didascalia e le parole della figlia, il web ha subito pensato che potesse essere stata vittima di un’aggressione da parte dell’ex marito, Umberto D’Aponte, con cui si è lasciato ormai da mesi. Ultimamente, infatti, i due si sono scontrati via social: la showgirl romana lo accusò di strumentalizzare i figli per la fama.

POTREBBE INTERESSARTI > > > Tommaso Zorzi, la stoccata alla Rai: “Incoronato Sex symbol” – FOTO

Attualmente, né GuendalinaUmberto sono usciti sui social con qualche particolare dichiarazione in merito a quanto accaduto. Non è escluso che, nel giro di poco, uno dei due possa mettere in chiaro la situazione ed eventualmente scrollarsi le accuse di dosso.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui