Covid Italia, dal Green Pass alla zona Gialla: cosa deciderà il Governo

0

La situazione Covid in Italia torna a peggiorare, con il Governo chiamato a decidere su zona gialla e Green Pass obbligatorio: cosa succederà.

Covid Italia
Il premier italiano chiamato a prendere decisioni per contrastare l’aumento dei casi (via Getty Images)

Lo Stato Italiano ha prorogato lo stato d’emergenza fino al prossimo 31 dicembre. Una scelta inevitabile visto l’aumento dei contagi nel paese. Inoltre proprio a causa del peggioramento della situazione Covid, il premier Mario Draghi sta studiando nuovi parametri per le zone gialle in Italia. Infatti il declassamento potrebbe avvenire già dalla prossima settimana. I vertici del Governo, inoltre, decideranno se rendere obbligatorio o meno il green pass per l’ingresso in alcuni locali.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Covid-19, cambio colori per le regioni e green pass: novità dal governo

Ad oggi il green pass viene rilasciato a 14 giorni dopo la prima dose, mentre si cercherà di modificare il rilascio che potrebbe avvenire solo ad immunizzazione completata. Il Consiglio dei Ministri previsto per oggi, però, potrebbe slittare a domani. Intanto i contagi continuano a salire, con ben 3.558 nuovi casi registrati nella giornata di ieri. Vediamo quindi cosa potrebbe cambiare nelle prossime ore tra zone gialle, green pass e stato d’emergrenza.

Covid Italia, le decisioni dopo il Consiglio dei Ministri: cosa potrebbe cambiare

Covid Italia
La situazione pandemica nel paese (via Getty Images)

Nelle ultime ore il Governo si è detto pronto ad estendere lo stato d’emergenza fino al termine del 2021. La scelta è dovuta proprio alla situazione Covid-19 in Italia ed al proseguimento della campagna vaccinale, che ha ricevuto una battuta d’arresto nell’ultimo mese. Mario Draghi però è chiamato a drastiche decisioni su Green Pass e Zone Gialle, ecco cosa potrebbe cambiare nei prossimi giorni.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Disoccupato vive in un tugurio, l’appello di Antonio: “Aiutatemi a trovare una casa vera”

  • ZONA GIALLA – Il prossimo consiglio dei ministri sarà necessario per scegliere i nuovi parametri per l’assegnazione della zona gialla. Infatti con la nuova situazione pandemica sono diverse le regioni pronte ad essere declassate. Ci sarà quindi uno stop al sistema basato su contagi e incidenza. Infatti il nuovo sistema si baserà su tassi di ospedalizzazione e occupazione terapie intensive.
  • GREEN PASS – Senza ombra di dubbio il green pass obbligatorio è il tema più discusso degli ultimi giorni. Il rilascio del certificato dovrebbe avvenire ancora dopo la prima dose, ma con un’accelerazione per quanto riguarda il richiamo. Mentre si discuterà sui locali da tenere aperti anche per coloro che hanno ricevuto una sola dose di vaccino.

Sono ore decisive quindi per il Governo chiamato a fornire alla popolazione i nuovi parametri per combattere la pandemia. Sarà necessario evitare una nuova ondata di casi dovuti dalla variante Delta ed al momento l’opzione più accreditata è quella di replicare i provvedimenti presi da Macron in Francia. Vedremo quindi se Draghi andrà nella direzione francese o se limiterà la scelta ai nuovi parametri per la zona gialla.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui