Elisa Pomarelli, condannato a 20 anni il suo assassino Massimo Sebastiani

0

Condannato a 20 anni di reclusione Massimo Sebastiani, l’assassino di Elisa Pomarelli: “Meritava l’ergastolo”

Elisa Pomarelli, condannato a 20 anni il suo assassino
Carabinieri (Foto: Pixabay)

Condannato a 20 anni di reclusione Massimo Sebastiani, l’assassino di Elisa Pomarelli. L’uomo, nell’agosto del 2019, prima strangolò la sua compagna e poi occultò il cadavere. Sebastiani venne catturato dopo alcuni giorni dall’omicidio.

Per lui la procura aveva chiesto 24 anni di reclusione ma ad oggi ne ha ricevuti solo 20. Parole di sconforto da parte della famiglia della vittima: “Meritava l’ergastolo, 20 anni sono pochi”. Per Elisa, Sebastiani era solo un amico. Questo ultimo però credeva che fossero fidanzati. Dopo averla strangolata, il 47 enne con l’intento di depistare le indagini, inviò alcuni messaggi sul cellulare della donna.

POTREBBE INTERESSARTI QUESTO ARTICOLO>>> Libero De Rienzo, rivelazione choc: “Una sostanza nel suo appartamento”

Catturato il 7 settembre del 2019, Massimo Sebastiani era ossessionato dalla sua vittima, Elisa Pomarelli

Elisa Pomarelli, condannato a 20 anni il suo assassino
Carabinieri (Foto: Getty Images)

L’allarme sulla scomparsa di Elisa Pomarelli fu immediatamente lanciato dalla sua famiglia quando, nell’agosto del 2019, non fece più rientro a casa. Il suo assassino prese il nome di “Rambo”, difatti, dopo averla uccisa si nascose sulle colline.

TI CONSIGLIO DI LEGGERE ANCHE>>> Denise Pipitone, lo sfogo di Anna Corona: “Troppi giochetti sulla mia pelle”

Sebastiani fu catturato il 7 settembre del 2019 e solo dopo alcune ore dall’interrogatorio confessò il suo assassinio venendo condannato per omicidio volontario e occultamento di cadavere. Il 47enne nutriva una grave ossessione nei confronti della sua amica.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui