Michelle Hunziker, racconto strappalacrime: infanzia difficile

0

Michelle Hunziker parla della sua vita senza veli. Quando era solo una ragazzina ha dovuto attraversare molti momenti difficili: il suo racconto

Michelle Hunziker, racconto strappalacrime
Michelle Hunziker (Instagram)

Michelle Hunziker da anni è al fianco delle donne e lotta per l’emancipazione di queste ultime. Da circa sette mesi ha aperto un canale YouTube chiamato Iron Ciapet (Chiappe d’Acciaio) dove è diventata famosa grazie al suo lato ‘b’ particolarmente scolpito.

In questi giorni, precisamente il 16 e il 17 luglio, Michelle sarà a Cervia per un importantissimo progetto, “Iron Boot Camp”, il cui ricavato sarà destinato all’associazione Doppia Difesa che in questo periodo di pandemia ha visto un’incremento di richieste di aiuto.

“Sono molto contenta di questo progetto: lo sport è davvero una delle chiavi per trovare la serenità, il tempo per sé, per avere anche una visione aperta sul futuro”, ha spiegato Michele al settimanale Chi diretto da Alfonso Signorini.

POTREBBE INTERESSARTI QUESTO ARTICOLO>>> GF Vip, ex protagonista in dolce attesa: “Che bomber!”

Michelle Hunziker e l’emancipazione: anni difficili nel periodo della sua infanzia

Michelle Hunziker, racconto strappalacrime
Michelle Hunziker (foto Facebook)

Michelle Hunziker nell’intervista rilasciata a Chi ha spiegato di aver conosciuto la sofferenza. Difatti, la conduttrice televisiva ha dovuto attraversare un’infanzia difficile, da qui la voglia di aiutare il prossimo. Michelle ha raccontato di essere nata in un ambiente umile in Svizzera: “I miei nonni non mi hanno mai fatto mancare nulla, ma ero una ragazzina sveglia e già abituata al dolore“.

La Hunziker ha parlato inoltre dei problemi che ha dovuto affrontare con il suo papà: “Aveva problemi con l’alcol, beveva e diventava aggressivo“. Da ragazzina ha dovuto affrontare tantissimi spostamenti e cambi di scuola fino all’ultimo viaggio fatto quando aveva solo 17 anni: il trasferimento a Milano.

TI CONSIGLIO DI LEGGERE ANCHE QUESTO>>> Matrimonio Bernardeschi, retroscena clamoroso: “Scompari dalla mia vita”

Nonostante sia apparsa sempre sorridente Michelle ha spiegato che non le sono mancate le sofferenze: “La risata arriva dalla stessa ghiandola del pianto. Il sorriso non è sinonimo di superficialità. Io ho un gran sorriso perché conosco bene la lacrima“, ha evidenziato la Hunziker.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Michelle Hunziker (@therealhunzigram)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui