Variante Delta, Ema: “Si è protetti con due dosi di vaccino”

0

Continua a far discutere la variante Delta del Covid. A tal proposito, è intervenuto poco fa Marco Cavaleri dell’Ema

variante delta
Variante Delta, l’Ema assicura che con due dosi di vaccino si è coperti (Foto: Getty)

Il vaccino anti Covid protegge anche dalla variante Delta? Nelle ultime settimane, i numeri continuano ad essere in rapido aumento in Gran Bretagna come nel resto del mondo. In Italia la situazione è ancora sotto controllo, ma gli esperti parlano di un possibile boom nei prossimi 2-3 mesi. Fondamentale sarà il completamento del ciclo vaccinale per tutti i cittadini, come specificato dall’Ema.

I nostri dati dimostrano come due dosi dei quattro vaccini approvati proteggano contro la variante Delta, sono numeri rassicuranti. È quantomai importante continuare la vaccinazione, con particolare attenzione alle persone più vulnerabili e agli anziani” ha tenuto a sottolineare il portavoce dell’Agenzia europea del Farmaco Marco Cavaleri.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, l’allarme dell’Oms in Europa: c’è il rischio di una nuova ondata

Variante Delta, Ema: “I dati preliminari ci danno una buona risposta”

vaccino covid
Cosa potrebbe succedere nei prossimi mesi (Foto: Getty Images)

Due dosi di vaccino anti Covid proteggono anche dalla variante Delta. Parola di Marco Cavaleri, un portavoce dell’Agenzia europea del farmaco. “Attualmente l’Ema non è ancora in grado di fornire una raccomandazione definitiva sull’uso di diversi vaccini per le due dosi del ciclo di vaccinazione. I dati preliminari di studi in Spagna e Germania mostrano però una buona risposta immunitaria e nessun problema di sicurezza” ha spiegato l’esperto: “La strategia di vaccinazione eterologa ha dimostrato storicamente di essere di successo. Ha una solida logica scientifica“.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Green Pass, come ottenerlo: le indicazioni della Commissione Europea

Tutti e cinque i trattamenti selezionati dalla Commissione europea nell’ambito della strategia terapeutica sono ancora in fase di revisione, e si andrà avanti per tutta l’estate. I primi paresi sono attesi entro la fine dell’anno” ha poi aggiunto l’Ema.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui