Micaela Ramazzotti, quella confessione straziante: “Sanno essere crudeli”

Micaela Ramazzotti, attrice amatissima dal pubblico, tempo fa ha confessato di essere stata vittima di bullismo.

Micaela Ramazzotti, attrice romana protagonista di film come “La prima cosa bella”, “Anni felici”, “Il nome del figlio” e il recente e premiatissimo “La pazza gioia”, oggi sarà ospite di Mara Venier a Domenica In. Per l’occasione, la nostra redazione ha deciso di riproporre a voi lettori uno degli episodi che più di tutti aveva commosso i suoi fan.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Morto Gavin MacLeod, il capitano Stubing di Love Boat aveva 90 anni

La star del mondo dello spettacolo, tempo fa era scesa in campo per parlare di bullismo e raccontare la propria esperienza personale. La bellissima Micaela lo fece parlando ai microfoni di Grazia dove ha confessato di aver subito derisioni e maltrattamenti quando era un’adolescente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> GF Vip 6, protagonista di LOL – Chi ride è fuori nel cast: fan in visibilio

Micaela Ramazzotti, quella confessione straziante: “Sanno essere crudeli”

L’attrice romana classe 1979 attraverso le sue dichiarazioni si è schierata contro il bullismo. L’essere, o l’essere stati vittime di bullismo ha una serie di conseguenze psicologiche negative nel bambino o nel futuro adulto e per questo motivo è un tema delicato che andrebbe combattuto sensibilizzando i bambini.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Dayane Mello, drammatico annuncio: “Oggi sto soffrendo un’altra perdita” – FOTO

“Mi sentivo insicura. – ha confessato Micaela Ramazzotti – Mi sentivo inadeguata. Sono stata bullizzata. I ragazzini possono essere crudeli e violenti: quelli del mio quartiere prendevano in giro la mia magrezza, dicevano che il mio seno piccolo sembrava una tavola da surf”.