Meteo, l’anticiclone si fa sentire: temperature in aumento sulla penisola

0

L’anticiclone continua il suo percorso sulla penisola, assicurando un meteo ancora più caldo. Attenzione perchè non mancheranno qualche insidie piovose.

Meteo anticiclone
Ancora bel tempo ma con qualche disturbo (Getty Images)

Non si arresta il trend caldo sulla penisola, con il meteo che vedrà un aumento delle temperature grazie al rafforzarsi dell’anticiclone. La penisola quindi si sta avvicinando alla stagione estiva, dopo una stagione primaverile a dir poco travagliata. L’alta pressione, infatti, sta conquistando il bacino del Mediterraneo e cercherà di portare una duratura e calda stabilità sul paese. La stessa alta pressione, però, non gode di ottima salute.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Alfonsi (Open Arms): “Migranti, arma di ricatto verso l’Europa nelle mani di Turchia, Libia e Marocco”

Infatti nonostante le temperature siano in aumento, non mancano le debolezze meteorologiche che colpiscono specialmente le regioni del Nord Italia. Infatti qui avremo ancora delle insidie temporalesche grazie alle infiltrazioni atlantiche. Ovviamente, se pur con un leggero ritardo, il caldo estivo arriverà anche qui. Come detto i valori termici continueranno ad aumentare fino al termine della settimana. Andiamo quindi a vedere cosa sta succedendo in Italia.

Meteo, anticiclone sulla penisola: tanto sole e qualche insidia

meteo anticiclone
Bel tempo su gran parte della penisola durante questa giornata (via Pixabay)

Il meteo di questo giovedì si aprirà nel segno dell’anticiclone. Infatti avremo un continuo aumento delle temperature su gran parte del paese. Questo però non significa che ovunque avremo sole e bel tempo, infatti in Italia vedremo un aumento dell’instabilità in diverse zone del paese. Il tutto è dovuto ad una saccatura tra la Scandinavia e il Mare del Nord che andrà a toccare tutti i lati delle regioni settentrionali. Andiamo a vedere cosa succederà sui tre settori principali della penisola.

Sulle regioni del Nord Italia la giornata si aprirà con una particolare instabilità sulle Alpi e nelle regioni circostanti. Qui avremo anche rovesci e temporali, che andranno ad estendersi sulle pianure venete e friulane in serata. Altrove invece avremo un tempo prevalentemente soleggiato. Le temperature risulteranno stazionarie con massime dai 21 ai 26 gradi.

POTREBBE INTERESSARTI >>> AstraZeneca, dissequestrato un lotto di vaccini: torneranno agli hub

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia il tempo risulterà in gran parte soleggiato. L’instabilità, infatti, colpirà nel corso della giornata solamente l’Appennino tosco-emiliano e la Romagna. Le temperature anche qui mostreranno una certa stabilità, con valori massimi che oscilleranno dai 22 ai 26 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia la giornata si aprirà con nuvoloni che copriranno gran parte di Calabria e Sicilia. Infatti qui non sono esclusi alcuni piovaschi nel corso della giornata. Sul resto del settore avremo sole in prevalenza, senza disturbi nel corso della giornata. Anche qui i valori termici non varieranno, con massime che andranno dai 23 ai 27 gradi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui