Filippo Viscido, morto suicida l’ex centrocampista dell’Avellino

0

Lutto nel mondo dello sport, Filippo Viscido l’ex centrocampista dell’Avellino si è suicidato nel garage di casa sua 

Una tragedia che colpisce il mondo del calcio, Filippo Viscido si è suicidato a 31 anni. L’ex centrocampista dell’Avellino. Dal 2008 ha sfilato con diverse divise, perlopiù nel calcio dilettantistico, fino all’ultima esperienza nel Salernum Baronissi – dove attualmente gioca il fratello, Cristian – dopo la quale ha vissuto un breve periodo di stop per l’interruzione dei campionati minori.

LEGGI ANCHE > > > Alessandro Talotti, morto a 40 anni l’atleta di salto in alto

Filippo è stato trovato nel garage di casa sua, a Battipaglia, dove viveva con la moglie ed una figlia. Tantissimi i ricordi con lui, da parte di amici ed ex squadre in cui ha militato, tra cui il Sorrento:

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui