Coprifuoco, possibile slittamento alle 23: il governo studia nuove aperture

0

Possibile slittamento del coprifuoco dalle 22 alle 23: nel frattempo il governo studia nuove aperture per quel che riguarda attività commerciali

coprifuoco gelmini
Coprifuoco

Il governo è al lavoro per lo step successivo che dovrebbe portare l’Italia verso una libertà più ampia. Per quel che riguarda il coprifuoco, l’idea per ora è quello di posticiparlo alle 23. A metà giugno, invece, dovrebbe ripartire il settore del wedding. Dal 22 maggio, probabilmente, i centri commerciali potranno stare aperti anche nel fine settimana. Venerdì prossimo, nella riunione tra la maggioranza e la cabina di regia, potrebbe essere delineato il pacchetto di interventi per modificare l’attuale decreto.

LEGGI ANCHE—> Meteo, tempo in peggioramento: attesi nubifragi e temporali

Coprifuoco e riaperture, le misure al vaglio del governo

Covid, riaperture dal 20 aprile

La linea dell’esecutivo è quella, gradualmente, di procedere verso riaperture che possano essere definitive. Il premier Mario Draghi, infatti, ha più volte sottolineato di voler agire con prudenza per evitare che si debba tornare indietro. Al momento, comunque, i dati confortano: la curva di contagi è la più bassa dall’8 ottobre e le occupazioni negli ospedali vanno svuotandosi.

Nei prossimi giorni, quindi, sono attesi interventi su alcuni settori commerciali. In primis, il wedding dovrebbe ripartire il 15 giugno. Le piscine anche sono in attesa della data per la riapertura al chiusa.

LEGGI ANCHE—> Mascherine all’aperto, Pregliasco a iNews24: “Tra un mese, via obbligo con 30 milioni di vaccinati”

Il centrodestra è in pressing per l’apertura al chiuso dei ristoranti e delle palestre da lunedì prossimo (data ufficiale al momento fissata per il 1° giugno).

Intanto, però, i dati attuali portano a pensare che l’indice Rt possa aumentare la prossima settimana. A rischiare il passaggio da zona gialla ad arancione sono Lombardia, Veneto e Campania.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui