Cashback, pazza idea per il 30 giugno: sarà vero?

0

Cashback, possibile clamoroso colpo di scena in Italia. Circola una pazza indiscrezione a proposito del concorso 

Foto Pixabay

La giornata di ieri, ovvero il 1 maggio, sarà stata parecchio amara per molti utenti in corsa per il cashback e soprattutto il supercashback. Del resto, con la quasi totalità dei negozi chiusi per la commemorazione del giorno dei lavoratori, in molti non avranno potuto fare acquisti e di conseguenza accumulare ulteriore operazioni. E di male in peggio va con una domenica subito dopo, ovvero oggi, la quale, tra maltempo e pigrizia, fermerà molti altri utenti in corsa. Ma da questo momento in poi, come ormai noto, non bisogna lasciare più nulla al caso per poter intascare il bottino da 1.500 euro che si traduce poi in 1.650 con l’aggiunta dei 150 standard ottenuti dopo le prime 50 operazioni.

Leggi anche —-> Cashback, ora può esserci un tremendo colpo di scena 

Cashback, quante operazioni serviranno per i 1.500 euro?

cashback GOVERNO DRAGHI
 (Pixabay)

Ma quante operazioni serviranno per arrivare al traguardo? Fermo restando che molto dipenderà anche da cosa succederà ai famigerati furbetti, ovvero se vi sarà una squalifica o meno per loro come promesso dal Ministero dell’Economia, quel che certo adesso è che saranno necessarie più di 500 transazioni per poter accedere al maxi bottino che finanzierebbe le prossime vacanze.

Basta considerare che al momento è stata già superata la soglia delle 300 e che all’orizzonte ci sono due mesi pieni dove strisciare o usare il wifi della carta, soprattutto tenendo conto dell’estate che – Covid permettendo – ci porterà a spendere ancor di più tra gelati e passeggiate serale varie.

Ma nel frattempo c’è anche chi avanza un’ipotesi clamorosa per quanto concerne la quota finale: ovvero quasi verso le 700 operazioni totali per intascare il super budget. Significherebbe, di fatto, fare in due mesi più del doppio di quanto fatto nei precedenti quattro.

Uno scenario difficilmente realizzabile calcoli alla mano a meno che non si spenda molto più dei 1.500€ che si andrebbero poi a guadagnare, ma in fondo nemmeno da scartare a tal punto considerando le follie che potrebbero innescarsi da qui a breve pur di mettere le mani su quel tesoretto. Se così fosse, tantissimi utenti regolarmente in corsa fino ad oggi verrebbero tagliati fuori inesorabilmente proprio nel rush finale. Una beffa clamorosa.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui