Bologna, uccide la fidanzata e la getta nel cassonetto: si toglie la vita

0

Gli inquirenti starebbero seguendo la pista dell’omicidio-suicidio. Sparita dopo una serata trascorsa fuori è stata ritrovata a pezzetti in un cassonetto

Bologna, uccide la fidanzata e la getta nel cassonetto
Bologna, uccide la ragazza e si toglie la vita (Getty Images)

Si è consumato in Emilia Romagna, a Bologna, un nuovo omicidio-suicidio. Lei, Emma Pezemo, una ragazza di 31 anni camerunense che non ha più fatto rientro a casa dopo una serata passata fuori. A lanciare l’allarme della sua scomparsa sono state le coinquiline. Subito dopo sono scattate le indagini che hanno portato al ritrovamento del cadavere della donna.

Il corpo fatto a pezzi è stato rinvenuto in un cassonetto della spazzatura nella periferia di Bologna. Poco dopo il ritrovamento è stato rinvenuto anche il cadavere del fidanzato Jacques Honorè Ngouenet di anni 43, che si sarebbe impiccato nel proprio appartamento. Data la dinamica gli inquirenti stanno percorrendo la pista dell’omicidio-suicidio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Grazia Severino caduta nel vuoto: gli inquirenti non escludono la pista del suicidio

Secondo gli investigatori si tratterebbe di un omicidio-suicidio

Omicidio-suicidio
Bologna, omicidio-siuicidio (Pixabay)

Sembra che Jacques Honorè Ngouenet soffrisse di problemi psichiatrici che l’avrebbero portato ad uccidere la donna, ridurre a pezzetti il corpo e gettarlo in un cassonetto dei rifiuti. La povera 31enne studiava nella città romagnola per diventare oss.

Il ragazzo, anch’egli camerunese, era ospite nella comunità Papa Giovanni XXIII dove si stava curando per problemi mentali. Dopo la serata trascorsa con la fidanzata è stato contattato dalle coinquiline di questa ultima preoccupate per il mancato rientro a casa della donna. Ma lui avrebbe affermato di non sapere nulla e di essere a sua volta preoccupato.

LEGGI QUESTO ARTICOLO>>> Martina Rossi, 3 anni di condanna per gli imputati: “Fu tentato stupro”

Dopo l’allarme lanciato alla polizia, sono partite le indagini che hanno portato prima al ritrovamento del corpo della giovane donna e poi alla scoperta del cadavere dell’uomo. La pista dell’omicidio-suicidio si starebbe rafforzando in queste ore a seguito del ritrovamento di un biglietto lasciato dall’uomo in cui avrebbe scritto in francese farsi sconclusionate.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui