Royal Family, l’eredità del Principe Filippo: a chi spetta e di quanto si tratta

0

Royal Family, l’eredità del Principe Filippo: a chi spetta e di quanto si tratta. Per le ricchezze del duca di Edimburgo non si dovrà pagare la tassa di successione

Eredità del principe Filippo
Royal Family, l’eredità del Principe Filippo: a quanto ammonta e a chi spetta (Foto: Getty)

La morte del principe Filippo ha lasciato una profonda tristezza nella residenza dei Windsor. Il funerale del duca di Edimburgo è stato seguito da oltre 13 milioni di persone solamente nel Regno Unito. Solo le restrizioni attuali per il Covid hanno impedito ad una straordinaria massa di riversarsi in strada per condividere l’ultimo saluto al marito della Regina Elisabetta. A 99 anni, Filippo se ne va con un vuoto incolmabile alle spalle, difficilmente rimediabile da parte di qualche altro componente della Royal Family. Quello che non sorprende è che un personaggio della sua importanza lasci un’eredità piuttosto cospicua, anche se i numeri ufficiali non sono stati resi noti. Ma ricostruiamola con ordine.

Secondo le prime stime provenienti dalla Gran Bretagna stiamo parlando di una cifra di circa 30 milioni di sterline (circa 35 milioni di euro). Tutto sommato non una cifra da capogiro se la paragoniamo alle proprietà della Regina Elisabetta, che può contare sul proprio portafoglio in beni da oltre 500 milioni.

LEGGI ANCHE >>> Regina Elisabetta, un oggetto non manca mai nella sua borsa: svelato il mistero

LEGGI ANCHE >>> Royal Family, Harry e Meghan come Lady D: una cosa li accomuna

Royal Family, l’eredità del Principe Filippo: non verranno pagate tasse di successione

Funerali principe Filippo
Royal Family, l’eredità del Principe Filippo: a chi spetta e di quanto si tratta (foto: Getty)

La ricchezza del duca di Edimburgo è rappresentata, però, soprattutto da proprietà e oggetti di valore, accumulati nel corso dei decenni. Si parla di azioni, possedimenti (società e immobili), collezioni d’arte e libri molto rari. 

Alcuni di questi oggetti sono stati già trasmessi a membri della famiglia mentre Filippo era ancora in vita, il resto rimarranno, almeno per ora, in mano alla Regina.

Per fare un esempio, i suoi adorati pony e la sua carrozza verde scuro (aveva una grande passione per i cavalli anche a livello sportivo) saranno passati alla nipote di 17 anni, Lady Louise. La figlia del principe Edward e di Sophie Wessex ha condiviso infatti con il nonno l’attività equestre si da piccola.

In gran parte, tuttavia, tutti i possedimenti del principe Filippo finiranno in mano alla Regina Elisabetta. Questo permetterà alla famiglia reale di non dover pagare alcuna tassa di successione. Secondo la legge britannica, infatti, esiste un’esenzione totale sull’eredità coniugale.

David McClure, che ha pubblicato un libro sulle finanze del monarca, “The Queen’s True Worth”, aveva dichiarato lo scorso anno ad I News: “Il modo più efficiente per non intaccare i propri possedimenti reali è passarli da coniuge a coniuge. Vale la pena ricordare che la regina ha un’esenzione molto generosa in base alla quale se lascia tutto al prossimo in linea di successione, ovvero il principe Carlo, non deve pagare alcuna imposta”.

Poi ha aggiunto: “Poteva lasciare qualcosa in beneficenza, ma aveva così tante associazioni che sarebbe stato difficile scegliere da dove cominciare”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui