Covid-19, bollettino 20 aprile: 12.074 contagi e 390 decessi

0

Comunicati dalla Protezione Civile gli ultimi dati relativi ai contagi da Covid-19 a livello nazionale: contagi, decessi e guarigioni

Covid-19, bollettino 20 aprile
Covid-19, il bollettino aggiornato

Sono stati comunicati dalla Protezione Civile gli ultimi dati relativi ai contagi da Covid-19 nel nostro Paese. Nelle ultime 24 ore, rispetto alla giornata di ieri, si è registrato un aumento dei contagi e dei decessi ma con un maggiore numero di tamponi processati.

A fronte di 294.045 tamponi, 12.074 italiani sono risultati positivi al virus (ieri ne erano 8.864). Rispetto ai giorni scorci, anche il numero dei decessi ha subito un incremento con 390 vittime (ieri ne erano 316).

Nelle ultime 24 ore hanno invece sconfitto definitivamente il virus 22.453 persone (2.784 italiani in più rispetto a ieri). Calano le occupazioni in terapia intensiva con -93 ed i ricoveri ordinari con -487. Il tasso di positività è al 4,1% (-1,9%). 15.674.080 sono invece le dosi di vaccino somministrate in totale.

VEDI ANCHE QUESTO>>> Riapertura scuole, Rusconi (ANP) a iNews24: “Aule non adatte a contenere tutti gli alunni mantenendo anche il distanziamento”

L’estate 2021 è sempre più vicina, si pensa alla ripresa

Covid-19
Covid, estate 2021: si pensa alla ripresa (Pixabay)

Nelle ultime 24 ore seppure con un maggiore numero di tamponi processati, in Italia si è registrato un piccolo aumento di contagi e decessi. Intanto l’estate 2021 è alle porte e si pensa alle modalità che ci consentiranno di andare al mare. L’assessore ligure Marco Scajola ne ha parlato nel corso di una riunione con le Regioni. Le regole da seguire per andare in spiaggia saranno le stesse adottate la scorsa estate, nel 2020.

POTRESTI APPROFONDIRE QUI>>> Estate 2021, Scajola: “Ci saranno le stesse regole dello scorso anno”

Tra le linee guida figura sicuramente il distanziamento tra gli ombrelloni di almeno cinque metri e la possibilità di prenotazione online così da evitare assembramenti. Il coordinatore del tavolo interregionale sul Demanio e assessore ligure, Scajola, ha inoltre fatto sapere che al più presto sarà organizzato un Tavolo con il Ministro Massimo Garavaglia: “Per un confronto e un’azione concreta, per sostenere la nostra economia fortemente colpita dal coronavirus”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui