Superlega, festeggia la Juventus: sprint per il titolo in borsa

Superlega, Juventus, soldi, sprint dei titoli in borsa e delusione dei tifosi. Un giorno nero per gli amanti del calcio e un inno alla gioia per i seguaci del dio denaro.

0
Andrea Agnelli
Superlega, adesso è realtà: 12 Club Fondatori, Andrea Agnelli sarà il vice presidente (Foto: Getty)

Oggi è il Superlega day, il giorno dedicato al torneo europeo fondato dai club europei di calcio più potenti: 6 provenienti dalla Premier League (Arsenal, Chelsea, Liverpool, Manchester City, Manchester United e Tottenham), 3 dalla Liga (Real Madrid, Barcellona e Atletico Madrid) e 3 dalla Serie A (Inter, Juventus e Milan).

Un calcio al romanticismo e all’amore dei tifosi e un modo, in parte presagito, per abbracciare il dio denaro. “I club interessati sarebbero squalificati da ogni competizione nazionale, europea e mondiale e ai loro giocatori verrebbe vietata la possibilità di rappresentare le loro squadre nazionali”, è quanto si legge nella nota diffusa dall’Uefa che porrebbe dunque i club di fronte ad un bivio.

Il presidente della UEFA, Aleksander Ceferin, si è sentito tradito come i tantissimi sostenitori dei club che fanno parte della Superlega ed ha commentato così la decisione delle potenti d’Europa: “Le squadre competono per merito e non per il volere di pochi avidi. Tutti i club devono poter coltivare il sogno di parteciparvi. Il calcio e i governi sono uniti. Siamo tutti uniti contro questo progetto senza senso. La Federcalcio inglese, spagnola, italiana, la Liga, la Serie A, la Fifa e 55 federazioni nostre si oppongono a questo piano che va contro il calcio. Integrità, meriti sportivi. Non permetteremo che ciò cambi mai”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Tottenham, esonero per Mourinho: terremoto in Inghilterra

Superlega, festeggia la Juventus: sprint per il titolo in borsa

Calciomercato Juventus
Juventus (foto: Getty)

Da una parte la delusione di milioni di tifosi e dall’altra l’esultanza dei club come la Juventus che, grazie al progetto Superlega, sta vedendo lievitare il suo titolo in borsa. Come riporta l’Ansa, dal +8,5℅ di stamattina, dopo poche ore il titolo in borsa bianconero è passato a +17℅ nella giornata in cui viene annunciata la costituzione di una lega riservata ai club d’élite europei. La squadra bianconera guadagna ora il 15,6% a 0,89 euro e ha un valore ormai ben oltre 1 miliardo di euro (quasi 1,2 miliardi la capitalizzazione a questi prezzi).

Avvio di corsa per il Manchester United che in avvio di seduta fa un balzo del 9,3% a 7,6 dollari a Wall Street, dove il club inglese è quotato. Nel premarket il titolo della squadra aveva segnato un rialzo ancora più deciso nell’ordine del 13%, in linea col rally alla Borsa di Milano della Juve, l’altro club quotato su un listino fra quelli che hanno fondato la Super League.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui