Mariah Carey, quella diagnosi che l’ha segnata per sempre: che dolore

0

Nel giorno del suo compleanno, Mariah Carey torna a parlare di quella diagnosi che lasciò i stucco lei e tutti i suoi fans in giro per il mondo.

Mariah Carey
La cantante statunitense festeggia il suo 52esimo compleanno (Getty Images)

Giornata speciale per la popstar mondiale Mariah Carey. La cantante statunitense che ha fatto cantare milioni di appassionati, infatti, durante questo 27 marzo compie il suo 52esimo compleanno. Carey, da oramai anni, è una delle voci più apprezzate nel panorama canoro globale e con le sue canzoni ha fatto emozionare e ballare tutti i suoi fans. Qualche anno fa, però, la cantante ha rilasciato un’intervista in cui vuota il sacco sulla sua malattia.

POTREBBE INTERSSARTI >>> Belen Rodriguez risponde furiosa agli haters: “Sono solo fatti miei”

Infatti, poco meno di tre anni fa, Mariah ammise di soffrire di un forte disturbo bipolare. La cantante riuscì ad accorgersi del disturbo solamente nel 2001, dopo che fu ricoverata in ospedale per una crisi fisica e mentale. In quell’occasione i medici non ebbero dubbi e subito rilevarono una forte bipolarità nella personalità della cantante. Andiamo quindi a ripercorrere l’intervista della cantante in cui racconta come convive con la sua bipolarità.

Mariah Carey racconta la lotta con il disturbo bipolare: “Vivevo in isolamento fino a poco tempo fa”

Solamente negli ultimi anni, Mariah Carey ha deciso di aprirsi con il mondo, per rivelare il suo disturbo bipolare anche alla stampa. Infatti abbiamo visto più volte la cantante esporsi, specialmente durante le interviste negli Usa, riguardo alla sua malattia, raccontando anche i suoi progressi e come ha imparato a conviverci. Infatti la popstar ha ricordato che inizialmente decise di isolarsi da tutto e da tutti, vivendo in isolamento.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Tina Cipollari derubata del borsello a Roma: il contenuto sorprende tutti

Infatti per lungo tempo la cantante ha visto il disturbo come un peso troppo grande da portare con sè. Ma una volta assorbita la notizia, la Carey ha deciso di farsi aiutare, chiedendo agli specialisti ed addirittura ricoverandosi alla celebre Mayo Clinic. Inoltre, come riporta la cantante, gli esperti della clinica definiscono il disturbo bipolare come “una condizione di salute mentale che provoca sbalzi d’umore estremi“.

Così Mariah per curarsi ha deciso anche di assumere dei farmaci e stando alla testimonianza della cantante, stanno anche funzionando. Infatti proprio queste cure non la fanno sentire troppo stanca o pigra. Anzi, a sorpresa, la cantante ha affermato che tali farmaci le stanno permettendo di trovare il giusto equilibrio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui