Bonus spesa 2021, l’importo massimo e tutti i requisiti

0

Nel Decreto Sostegni per quest’anno è previsto il bonus spesa, destinato alle famiglie in grave difficoltà economica: tutti i dettagli

Bonus spesa
Bonus spesa (Pixabay)

Il Decreto Sostegni, tra i vari bonus, ha previsto l’introduzione di bonus spesa fino a 700 euro per le famiglie in gravi difficoltà economiche a causa dell’epidemia da Covid-19. I soldi erogati dal governo potranno essere spesi per l’acquisto di alimenti, farmaci e beni di prima necessità nei negozi che aderiscono all’iniziativa.

I destinatari sono quei nuclei con un reddito ISEE inferiore ad 8.000 euro generalmente, ma va chiarito che ogni comune ha previsto importi e requisiti differenti. I buoni distribuiti varieranno dai 50 ad i 700 euro. Altra punto da chiarire è che non potranno ricevere l’incentivo quelle famiglie con uno o più membri che lavorano o che ricevono sostegni dallo stato.

LEGGI ANCHE—> Canone Rai, c’è lo sconto del 30%: chi può riceverlo

Bonus spesa 2021, tutti i requisiti generali da rispettare

Bonus Irpef

Vari altri sono i requisiti generali da soddisfare per ottenere l’incentivo. Bisogna avere la cittadinanza italiana, la residenza nel Comune per cui si fa richiesta o il permesso di soggiorno.

Va dimostrato un grave peggioramento della situazione economica dovuto all’epidemia, con certificazione ISEE o autocertificazione. Come già accennato, i membri del nucleo familiare non devono percepire altri ammortizzatori come Reddito e Pensione di Cittadinanza.

LEGGI ANCHE—> Cashback, che beffa in Italia: la scoperta spiazza tutti

I principali comuni che si stanno muovendo in tal senso sono Roma, Torino, Napoli, Bologna, Milano, Venezia, Padova, Bergamo, Ancona, Potenza e Bari. Le modalità per far richiesta variano da comune a comune, quindi bisogna consultare il sito ufficiale del proprio oppure rivolgersi ad un Caf.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui