Sciopero Amazon, niente consegne: ecco quando

0

Sciopero Amazon, è la prima volta in assoluto: ecco il motivo di tale manifestazione e cosa succederà in Italia. 

Cashback con Amazon
via Pixabay

Sciopero Amazon: niente consegne il prossimo 22 marzo da parte dei lavoratori del colosso statunitense. Migliaia di dipendenti, stanchi per i turni massacranti in piena pandemia e le pessime condizioni di lavoro, hanno infatti indetto il primo sciopero nazionale dell’azienda proclamato da Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasport. Motivo per cui, nel giorno citato, migliaia di pacchi resteranno invece fermi nei magazzini comportando non pochi problemi all’attività e ai clienti che dovranno attendere più del dovuto.

Potrebbe interessarti anche —-> Google Maps si aggiorna ancora: non è mai stato così completo

Sciopero Amazon: “Dipendenti esausti”

Amazon TikTok
I dettagli della nuova funzione (Getty Images)

La decisione estrema sorge perché i lavoratori, impegnati in ritmi a tratti disumani in quest’anno di Covid-19, hanno portato a un boom del fatturato ma senza che in cambio sia arrivata un’attenzione economica e soprattutto di condizioni. “I dipendenti sono stremati e Amazon non risponde alla richiesta di confronto”, ha spiegato Michele De Rose, segretario nazionale della Filt Cgil, ai microfoni di Adn Kronos.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui