Facebook, 650 milioni di dollari di multa: saranno destinati agli utenti

0

Facebook dovrà pagare una maxi multa da 650 milioni di dollari a una class action dell’Illinois. Ecco il motivo

Facebook
Facebook dovrà pagare una maxi multa pari a 650 milioni di dollari

Nuovi problemi per Facebook. Negli ultimi anni, il social network di Mark Zuckerberg se l’è dovuta vedere più di una volta con grattacapi relativi alla privacy degli utenti. A seguito dell’ultima sentenza del tribunale della California, l’azienda dovrà risarcire una class action composta da 1,6 milioni di utenti per una violazione della Biometric Information Privacy Act, in vigore in Illinois.

La cifra della maxi multa è di 650 milioni di dollari. Nello specifico, l’accusa parla di una memorizzazione continua dei dati di riconoscimento facciale fino al 2019, quando Facebook ha deciso di rimuovere ufficialmente l’assegnazione automatica del tag nelle foto. Ecco tutti i dettagli della vicenda.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Fortnite Stagione 6, arriva una nuova meccanica di gioco: utenti increduli

Facebook, 650 milioni di dollari di multa negli USA

Facebook vanish mode
La decisione presa dal tribunale della California (Pixabay)

A seguito di un lungo processo, Facebook sarà costretto a risarcire 1,6 milioni di utenti dell’Illinois pagando una maxi multa di 650 milioni di dollari. La battaglia legale è iniziata ormai più di 5 anni fa, quando nel 2015 l’avvocato di Chicago Jay Edelson ha raccolto alcune firme e chiamato a processo la piattaforma. Nello specifico, Facebook – sfruttando il suggerimento automatico dei tag nelle foto tramite riconoscimento facciale – ha archiviato illegalmente milioni di dati segreti.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Cashback, svolta in arrivo col governo Draghi: clamorosa ipotesi

Il giudice James Donato ha dato ragione alla class action, e quindi il social network dovrà pagare la multa. Dei 650 milioni di dollari, 97.5 saranno destinati al pagamento delle parcelle legali e 915mila per le spese processuali. 5mila dollari andranno a ciascuno dei tre partecipanti querelanti e, per i restanti utenti, verranno accreditati all’incirca 345 dollari a testa.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui