M5s, si discute il futuro del partito: presente anche l’ex premier Conte

0

È iniziato poco fa il vertice tra Beppe Grillo e Giuseppe Conte sul futuro del M5s. Presenti una dozzina di partecipanti

m5s conte
In corso il vertice di stato maggiore per decidere del futuro dei Cinque Stelle (Foto: Getty)

Sono ore caldissime per ciò che riguarda il futuro del M5s. A seguito della Crisi di Governo, il partito si è scisso in due, con un’organigramma da rivedere in maniera importante. Tra le ipotesi più accreditate, c’è quella dell’ingresso dell’ex premier Giuseppe Conte come leader. Stando a quanto riferisce l’Ansa, è in corso proprio in queste ore il vertice dello stato maggiore sul futuro assetto dei Cinque Stelle.

Presente nella sua villa di Marina Di Bibbona Beppe Grillo, collegato però da remoto. Sono circa una dozzina i partecipanti all’incontro, tra i quali figurano il capo politico Vito Crimi, il presidente della Camera Roberto Fico, il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, la senatrice Paola Taverna, i deputati Alfonso Bonafede e Riccardo Fraccaro e l’ex premier Giuseppe Conte. Per alcuni di questi, l’incontro sta avvenendo all’Hotel Forum di Roma.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ferro (Fd’I) a iNews24: “Le battaglie del centrodestra oggi le porta avanti solo Fratelli d’Italia”

M5s, si discute il futuro dell’ex premier Conte

Giuseppe Conte
Si valuta di affidare la leadership all’ex premier Giuseppe Conte (Foto: Getty)

Tema principale del vertice dello stato maggiore M5s è la struttura della leadership del partito e quindi il futuro dell’ex premier Giuseppe Conte. Il garante ha chiesto a gran voce un suo ritorno da leader come capo unico, seguendo lo stesso modello di Luigi Di Maio prima e Vito Crimi poi. Ci sono però alcune importanti difficoltà in questo senso. Il recente voto sulla piattaforma Rousseau ha infatti deciso per la modifica dello statuto e per l’abolizione del ruolo di capo politico. Al suo posto, un comitato di 5 membri in carica per tre anni.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Sardegna zona bianca, Solinas: “Ecco cosa riapre già da domani”

Si sta cercando un possibile compromesso proprio in questo senso. Tra le ipotesi sul tavolo, quella di trasformare il comitato direttivo in una sorta di segreteria politica da affiancare proprio a Conte.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui