Demi Lovato choc: “Stavo per morire, ora ho una lesione cerebrale”

0

La cantante Demi Lovato ha raccontato gli strascichi che le stanno procurando i tre ictus e l’infarto subiti dopo l’overdose di droga nel 2018

Demi Lovato
Demi Lovato choc (getty Images)

La nota cantante Demi Lovato ebbe un’overdose di droga il 24 luglio del 2018, la quale le provocò “tre ictus ed un infarto”. Tutt’oggi la ragazza porta con sé gli strascichi degli effetti di tutto ciò. Addirittura i medici dissero alla sua famiglia che a Demi restavano “tra i 5 ed i 10 minuti di vita”.

Lei stessa ha per la prima volta rivelato pubblicamente i dettagli dell’incidente che la stava per uccidere e lo ha fatto in “Dancing With the Devil”, una docu-serie in quattro puntate che andrà in onda su YouTube Originals a partire dal 23 marzo prossimo.

LEGGI ANCHE—> Fedez dice una ‘parolaccia’ a Leone: incredibile reazione del figlio – VIDEO

Demi Lovato: “Ho punti ciechi nella mia vista”

Demi Lovato choc
Demi Lovato choc (getty Images)

Come già detto, di quell’overdose Demi sta ancora pagando le conseguenze. “Mi è rimasta una lesione cerebrale, e ancora oggi ne affronto gli effetti”, ha raccontato ai microfoni dell’agenzia Ap.

In primis, al momento non guida l’auto perché “ho punti ciechi nella mia vista. Per molto tempo ho avuto davvero difficoltà a leggere, era tutto sfocato. Probabilmente i postumi sono ancora lì per ricordarmi cosa potrebbe accadere se mai dovessi ricadere nel buio”.

LEGGI ANCHE—> Aurora Ramazzotti, attacco in diretta TV: “Che tristezza” – VIDEO

Dopo essere stata salvata dai medici nel 2018, la cantante ha passato tre mesi in un rehab in California per cominciare una nuova vita. Nel marzo del 2019 ha lasciato lo stilista Henri Alexander Levy, anch’egli dipendente dalle droghe, per “non riprendere la cattiva strada”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui