Netflix, l’amministratore delegato attacca Apple: “Non ha motivo di esistere”

0

L’amministratore delegato di Netflix, Marc Randolph, ha attaccato Apple: “Non ha motivo di esistere”. Il perché delle sue parole

Netflix gennaio
Dai prodotti originali ai grandi classici: tutte le novità (via Getty Images)

Marc Randolph, co-fondatore ed ex CEO di Netflix, in una recente intervista a Yahoo Finance ha attaccato la Apple. Il colosso fondato da Steve Jobs, infatti, vuol fare concorrenza a Netflix con il servizio di streaming Apple +. Addirittura l’abbonamento a quest’ultimo viene offerto gratis per un anno a chi acquista determinati dispositivi dell’azienda.

A molti però non interessa e l’app viene spesso cancellata. “Non hanno ragione per restare. Se Apple dedicasse un quarto del tempo ai contenuti rispetto a regalare abbonamenti, potrebbe davvero avere successo”, ha tuonato Randolph. Quest’ultimo, allo stesso tempo, ha speso belle parole per Disney Plus, ammettendo che “il servizio ha combattuto per essere in una buona posizione”.

LEGGI ANCHE—> Facebook, multa di 7 milioni dall’Antitrust: cosa ha fatto

Netflix, tutte le uscite di febbraio: i titoli

Netflix

1 febbraio

  • La sposa cadavere
  • Mister Felicità
  • RocknRolla

2 febbraio

  • The Ring 2
  • La donna perfetta
  • 3 febbraio
  • Black Beach

4 febbraio

  • The Yin-Yang Master: Dream of Eternity

5 febbraio

  • L’ultimo paradiso
  • Little big women
  • Malcolm & Marie
  • Space Sweepers
  • Un viaggio a quattro zampe

10 febbraio

  • Gli spacciati
  • Notizie dal mondo
  • Bombay Dreams
  • Father of Four – Il Ritorno dello zio Sofus
  • Stockholm Eas

11 febbraio

  • Amore al quadrato
  • Red Dot

12 febbraio

  • Il cammino di Xico
  • Tua per sempre

14 febbraio

  • A star is born

16 febbraio

  • Il Pianista
  • Scarface

17 febbraio

  • Le dieci vite del gatto Titanic
  • Mimì and the Mozzies

23 febbraio

  • Pelè il Re del Calcio

26 febbraio

  • The girl on the train
  • Pazzo per lei

28 febbraio

  • Confusi e felici

LEGGI ANCHE—> Parler torna online, ma non accetta nuovi iscritti: i motivi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui