El Shaarawy positivo al Covid-19: slittano le visite mediche con la Roma

0

El Shaarawy positivo al Covid-19: slittano le visite mediche con la Roma. Il ragazzo è tornato nella capitale da poche ore ma dovrà attendere per completare l’iter del tesseramento

El Shaarawy
El Shaarawy positivo al Covid-19: slittano le visite mediche con la Roma (Foto: Getty)

Dopo aver trascorso un anno in Cina nelle fila dello Shanghai Shenua, Stefan El Shaarawy ha passato gli ultimi mesi tra Roma e Dubai. Le apparizioni con la Nazionale italiana sono state le sue uniche occasioni di scendere in campo, vista la sospensione del campionato cinese e la successiva rottura con il suo club di appartenenza. Ora la grande occasione di tornare in Serie A proprio con i giallorossi per conquistarsi un posto all’Europeo di giugno. L’accordo è stato trovato nelle scorse ore, grazie alla rescissione del contratto con lo Shanghai e alla rinuncia a circa 20 milioni netti (18 mesi di stipendio). Il ragazzo sottoscriverà un biennale a 3,5 milioni di euro l’anno, più questi sei mesi che restano della stagione ’20-’21.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, il prossimo rinforzo arriverà dalla Premier

LEGGI ANCHE >>> Covid, la Roma finisce in bolla: positivi due membri dello staff

El Shaarawy positivo al Covid-19: carica virale bassa, giocatore in isolamento

El Shaarawy Roma
El Shaarawy positivo al Covid-19: slittano le visite mediche con la Roma (Foto: Getty)

Il tutto però è legato allo svolgimento delle visite mediche. L’iter del tesseramento passava dai test di questa mattina a Villa Stuart. A rallentare il tutto c’ha pensato però il Covid-19. Il tampone ha cui si era sottoposto ieri pomeriggio ha dato stamattina esito positivo e ha costretto il ragazzo a finire in isolamento. La carica virale riscontrata era piuttosto bassa ma comunque impedirà ad El Shaarawy di poter presentarsi a Trigoria nei prossimi giorni.

La Roma continuerà a sottoporlo a PCR ogni giorno, in attesa di capire quando si negativizzerà. Nessun dubbio quindi sull’affare che andrà ugualmente in porto ma con un pizzico di ritardo. Fonseca (se ancora sarà sulla panchina giallorossa) avrà il tanto atteso rinforzo per l’attacco, a prescindere dal coronavirus.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui