Roma choc, detenuto evaso da Rebibbia: è caccia all’uomo

0

Detenuto evaso da Rebibbia: Roma sconvolta per la fuga di un pericoloso criminale avvenuta quest’oggi in città. Scatta la caccia all’uomo nella Capitale ma torna di moda l’allarme relativo alle carceri italiane. 

33enne muore in carcere
Caserta

Paura nella Capitale: un detenuto è evaso dal carcere di Rebibbia a Roma. Lo riporta l’ANSA. Secondo quanto riferisce l’agenzia di stampa, l’allarme è stato diramato quest’oggi attorno alle 17.00 poco dopo accertata l’assenza del detenuto. Al momento le prime ricerche avviate ad ampio raggio dalle forze dell’ordine non hanno dato risultati. L’evaso è un italiano di 41 anni.

Leggi anche —-> Milano, violentò una donna: incastrato dal Dna 14 anni dopo

Detenuto evaso da Rebibbia: clamoroso a Roma

Stando alle prime ricostruzioni, questo avrebbe scavalcato la rete dei passeggi per poi arrampicarsi al muro e scavalcarlo per allontanarsi dal complesso. Il tutto con una facilità disarmante, il che lancia ulteriormente l’allarme carceri in Italia. Un aspetto subito sottolineato da Aldo Di Giacomo, segretario generale del sindacato SPP.

Ecco quanto riferito: “Quest’ennesima evasione mette a nudo delle difficoltà enormi di un sistema carcerario ormai sempre più a rischio sia per le strutture fatiscenti che per l’aspetto organizzativo. Bisogna investire negli impianti e nell’assunzione di polizia penitenziaria. Invece questo è il risultato delle cifre investite dal governo nell’ultimo decennio”.

Leggi anche —-> Roma, cinque morti in una Rsa: ipotesi intossicazione 

Una questione doverosamente ripresa anche da Gennarino De Gazio, segretario generale della Polizia Penitenziaria, che non ha potuto risparmiarsi sull’argomento: “Abbiamo denunciato più volte l’emergenza soprattutto in questo periodo di pandemia, con aria pesante e continue rivolte dallo scorso marzo quando è iniziato il tutto. Un problema che si è andato ad aggiungere ai tanti altri già esistenti, come i deficit organizzativi, l’inadeguatezza delle strutture e l’insufficienze delle stesse”. Nel frattempo è caccia all’uomo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui