Meteo, irruzione del ciclone russo: arrivano i venti gelidi sulla penisola

0

Durante la giornata odierna, il ciclone freddo dalla Russia farà irruzione sulla nostra penisola, influenzando il meteo. Arrivano venti gelidi in Italia.

Meteo Ciclone
Nuova ondata di freddo sulla penisola (Foto: Getty)

Regna il caos dal punto di vista atmosferico sull’Europa, con anche l’Italia pronta ad abbandonare la stabilità degli ultimi giorni a causa dell’arrivo del ciclone russo. Infatti un vortice freddo proveniente dalla Russia porterà in Italia dei venti gelidi, pronti a far calare repentinamente le temperature. Una situazione molto difficile per la penisola, che potrebbe subire un vero e proprio colpo termico.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Covid-19, il vaccino è efficace anche sulle varianti

La vera svolta gelida potrebbe arrivare durante la giornata di sabato, quando l’ondata di freddo arriverà in Italia e si espanderà su tutto il paese. Gli effetti delle correnti gelide si sentiranno soprattutto in campo termico, con un netto calo delle temperature, pronte a scendere sotto lo zero nelle principali città del Centro-Nord. Solamente al Sud il meteo cercherà di conservare una sorta di stabilità, con i termometri che avranno qualche grado in più.

Ma il vero e proprio freddo arriverà durante la giornata di domenica, quando la penisola sarà presa d’assalto dalle correnti gelide. Proprio durante l’ultimo giorno della settimana, potranno verificarsi fenomeni nevosi anche in pianura. Inoltre non sono escluse delle sorprese meteorologiche, con possibili ribaltoni nevosi già nelle prossime ore. Andiamo quindi a vedere cosa succederà durante questo mercoledì sulla penisola.

Meteo, situazione stabile in attesa del ciclone russo: cosa cambia

Meteo ciclone
Situazione stazionaria su tutto il paese (via Pixabay)

In attesa dell’affondo artico, l’aria fredda comincerà ad affluire nella nostra penisola già da questo giovedì. Infatti i contrasti termici andranno a creare le prime instabilità, con nubi che potrebbero concentrarsi soprattutto sulle coste del Mar Adriatico. Inoltre in serata le temperature potranno scendere di qualche grado, andando così a creare nevicate anche a bassa quota. Andiamo quindi a vedere la situazione meteorologica sui tre principali settori.

Sulle regioni del Nord Italia avremo sole in prevalenza su gran parte del settore. Infatti durante questo giovedì si creeranno pochi addensamenti e tutti sulla catena alpina. Proprio sulle vette montuose troveremo le prime nevicate, che potrebbero spingersi fino a bassa quota in Alto Adige. Altrove invece la situazione è serena, con temperature stabili e massime che andranno dai 9 ai 14 gradi.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Governo, Renzi apre la crisi: cosa succede adesso? Gli scenari possibili dal ritorno alle urne al governo col centrodestra

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo cieli nuvolosi soprattutto in Sardegna e sulle coste tirreniche di Toscana e Lazio. Stabile la situazione anche sul versante Adriatico, anche se durante le ore notturne, lievi piogge potrebbero colpire le Marche e l’Abruzzo. La neve, inoltre, inizierà a scendere a partire dai 350 metri, con la formazione di lievi nevicate. Le temperature rimarranno stazionarie, con massime dai 10 ai 13 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo una condizione meteorologica discreta. Infatti al mattino troveremo cieli soleggiati e poco nuvolosi. Con l’arrivo della sera, invece, si andranno ad evidenziare lievi peggioramenti sulle coste ioniche e tirreniche. Inoltre qualche pioggia resisterà all’interno della Sicilia. Anche qui le temperature rimarranno stabili, con massime dai 12 ai 15 gradi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui