Antonino Cannavacciuolo, la moglie è una donna di successo: la conoscete? – FOTO

0

Antonino Cannavacciuolo è sposato dal 2005 con una donna di successo. In pochi conoscono la sua identità.

Antonino Cannavacciuolo (foto Instagram)

La storia tra Antonino Cannavacciuolo e Cinzia Primatesta è iniziata come in uno di quei film romantici che di solito trasmettono durante le festività natalizie. Il loro primo incontro è avvenuto nel 1995 quando la famiglia di lei, famosa nel campo della ristorazione, decise di assumere per tre mesi Antonino.

Il loro è stato amore a prima vista. “Antonino venne a ‘L’Approdo’, sul Lago d’Orta, quando aveva circa 20 anni per fare una stagione di 3 mesi – ha rivelato Cinzia a Vanity Fair -. Ci conoscemmo e qualcosa di speciale scoppiò in un istante. Dopo due anni e il 28 febbraio 1999 aprimmo Villa Crespi”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Graziano Pellè, conoscete la sua futura moglie? Ha un corpo da sogno – FOTO

Antonino Cannavacciuolo, la moglie è una donna di successo: la conoscete? – FOTO

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Antonino Cannavacciuolo (@antoninochef)

Dal 1995 ad oggi il loro amore è rimasto immacolato e dal 2005, esattamente dieci anni dopo il primo incontro, la coppia si è sposata formando presto una famiglia bellissima grazie alle nascite di Elisa e Andrea.

Antonino non cucina mai a casa perché sua moglie è vegetariana e non gli consente di mettere mano ai fornelli. “Cinzia mangia solo tofu, insalate, bietole e, una volta ogni tanto, pesce. – ha affermato laconico Cannavacciuolo – Andrea è lo specchio della madre: mangia solo insalate, verdure, pasta coi piselli, fagioli: ha deciso tutto lui”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Gigi D’Alessio, conoscete la figlia? È una bellezza mediterranea – FOTO

Nonostante le diversità che si accentuano nelle preferenze culinarie, Antonino sua moglie non la cambierebbe con nessun’altra.
“È la mia miglior amica ed è la persona con la quale alla quale ho piantato un seme che è diventato una pianta. È la mamma dei miei figli, una donna stupenda”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui