Attenzione a questa usanza sbagliata con lo smartphone: lo facciamo tutti!

0

Attenzione a questa usanza sbagliata con lo smartphone: lo facciamo tutti! Lo roviniamo senza saperlo e siamo poi costretti a cambiarlo prima del dovuto

Smartphone
Attenzione a questa usanza sbagliata con lo smartphone: lo facciamo tutti! (Foto: Pixabay)

Al giorno d’oggi possedere uno smartphone è diventato fondamentale per ognuno di noi. Una volta il telefono serviva per chiamare e rispondere, al massimo per inviare dei messaggi di testo. Poi sono arrivate le fotocamere e la possibilità di girare dei brevi video. al giorno d’oggi invece abbiamo a che fare con dei dispositivi tecnologici che non hanno nulla a che invidiare ai personal computer. Uno dei problemi principali che ci troviamo ad affrontare con il nostro cellulare è la durata della batteria. Il deterioramento di quest’ultima è la prima causa di sostituzione del telefono e soprattutto una grossa perdita di soldi anche nel volerla riparare. Spesso noi stessi siamo complici del problema mantenendo delle abitudini sbagliate che andavano bene con i vecchi dispositivi ma non hanno ragione d’essere con i nuovi. L’aspetto fondamentale da affrontare riguarda il caricamento. Una volta lasciavamo tutta la notte il caricatore attaccato per ottimizzare tempi e modi. Niente di più sbagliato. In questo modo si rovina la batteria e l’alimentazione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Cristiano Ronaldo protagonista di un videogioco per smartphone – VIDEO

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> WhatsApp, come risultare invisibili: ora è possibile con il nuovo trucco

Attenzione a questa usanza sbagliata con lo smartphone: lo facciamo tutti!

Smartphone
Attenzione a questa usanza sbagliata con lo smartphone: lo facciamo tutti! (Foto: Pixabay)

Se per quanto riguarda le batterie al litio possiamo parlare di dispositivi “intelligenti” nella ricarica, non dobbiamo dimenticare i rischi che si possono correre. Alcuni modelli di smartphone hanno fatto notizia negli anni passati per la tendenza delle loro batterie a “scoppiare”, andando letteralmente a fuoco. Ecco quindi che l’abitudine di metterli in carica durante la notte, magari sul comodino o addirittura sul cuscino dove dormiamo è davvero pericolosa. Per evitare problemi si consiglia al massimo di posarlo su un piatto, per evitare che la batteria in carica provochi un surriscaldamento in grado di scatenare le fiamme.

A proposito dell’alimentazione del nostro telefono, gli esperti dichiarano che per non danneggiare la batteria bisognerebbe sempre tenerla tra il 40 e l’80% della carica. No quindi anche a scaricarla completamente prima di attaccare la spina. Con i giusti accorgimenti si può salvaguardare la vita dello smartphone e risparmiare delle buone cifre.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui