Cashback di Stato, novità dal 1 gennaio: ancora più rimborsi

0

A partire dal 1 gennaio 2021, previsti ancor più rimborsi con il Cashback di Stato. Ecco tutte le novità in arrivo

cashback stato
Cashback di Stato, importanti novità dal 1 gennaio (https://io.italia.it)

Ormai qualche settimana fa, il Governo ha lanciato ufficialmente il piano Cashback di Stato. Si tratta di un bonus testato per gli acquisti di Natale, e che verrà rilanciato con alcune novità a partire dal 1 gennaio 2021. Scaricando l’app IO della Pubblica Amministrazione, è possibile iscriversi e registrare i propri metodi di pagamento.

Ogni qualvolta si effettua una spesa verso un esercizio fisico, questa passa ai server dell’applicazione. Una volta giunti a 10 acquisti, avviene il rimborso di una percentuale della spesa totale. Questo è il funzionamento del bonus per il periodo di Natale, mentre per l’anno nuovo arriveranno alcune importanti novità che allargheranno il rimborso anche ad altre tipologie di spese.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Postepay, nuova truffa phishing via e-mail: come difendersi

Cashback di Stato, cosa cambia dal 1 gennaio 2021

cashback stato
Sarà possibile sfruttare il bonus anche per multe, tasse e assicurazione auto (https://io.italia.it)

A partire dal 1 gennaio 2021, verranno introdotte diverse novità all’interno del piano di rimborso Cashback di Stato. Fino ad ora, è stato possibile usufruire dell’incentivo messo a punto dal governo per tutti gli acquisti natalizi effettuati tramite carta di credito presso un esercizio fisico. Anche da gennaio in poi sarà così, ma con l’aggiunta anche di altre tipologie di spese. Nello specifico, il Cashback sarà utilizzabile anche per multe, assicurazione auto e tasse.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> WhatsApp, arriva la chat solitaria: a cosa serve e come utilizzarla

L’unico punto da ricordare è che il pagamento dovrà comunque avvenire presso un punto fisico. Se quindi dovete pagare l’assicurazione auto, sarete costretti a recarvi presso una filiale della vostra agenzia. Stesso discorso per l’assicurazione auto o per le multe. Usufruendo dei metodi di pagamento online, non sarà possibile godere del rimborso (pari al 10% del totale).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui