Dramma per Valerio Scanu: il papà è morto per Covid-19

0

Valerio Scanu, lutto terribile a pochi giorni dal Natale: si è spento il papà Tonino dopo una lunga battaglia contro il Covid-19. L’uomo era ricoverato da quasi un mese e mezzo. 

Lutto terribile per Valerio Scanu: è morto il papà a causa del Covid-19. Ad annunciarlo è stato il quotidiano ‘La nuova Sardegna’. L’uomo aveva 64 anni ed era ricoverato da quasi un mese e mezzo all’ospedale Mater Olbia. Era uno storico dipendente comunale de La Maddalena ed era amato ed apprezzato dai cittadini non solo per il figlio artista ma soprattutto per la generosità che mostrava anche in svariati eventi benefici.

Leggi anche  —-> Carlo Conti, dramma a causa del Covid: la sua battaglia

Valerio Scanu: lutto choc prima di Natale

 


L’ex volto di ‘Amici’ non si è pronunciato pubblicamente sulla scomparsa, ha preferito piuttosto tenere per sé il dolore di queste ore. A inizio mese, invece, fu lo stesso cantante a spiegate quanto di drammatico stava avvenendo nella sua famiglia. Ospite di ‘Storie italiane’ lo scorso 10 dicembre, da parte del cantautore ci fu una testimonianza molto sentita con tanto di inevitabili lacrime in diretta: “Mio padre è intubato da 10 giorni e purtroppo ottengo solo notizie frammentate. Del resto io sono a Roma, mentre loro sono in Sardegna”. 

Potrebbe interessarti anche —-> Mara Venier, addio alla Rai? Arriva l’annuncio ufficiale

Il ricovero seguì dopo la positività al tampone che portò a immediati sintomi per l’uomo. In una precedente intervista al quotidiano Oggi, Valerio si era pronunciato sul regalo di Natale che avrebbe desiderato. Un dono, purtroppo, oggi non più possibile: “ Il più bel regalo di Natale? Passare le feste con la mia famiglia come sempre e mai come quest’anno. Però sono realista e so che è difficile, forse impossibile”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui