Il Dream Team da Pallone d’Oro, l’11 di France Football: c’è solo un italiano

0

Il Dream Team da Pallone d’Oro, l’11 di France Football: c’è solo un italiano. Il noto giornale francese ha scelto la squadra più forte di tutti i tempi, inserendo solo un azzurro

Messi Ronaldo
Il Dream Team da Pallone d’Oro, l’11 di France Football: c’è solo un italiano (Foto: Getty)

Quest’anno il Covid ha impedito la solita assegnazione del Pallone d’Oro. Il trofeo individuale più ambito nel mondo del calcio non avrà un vincitore nel 2020. France Football ha sospeso la cerimonia a causa della pandemia, ma ha voluto comunque eleggere un “Dream Team del Pallone d’Oro“. Non si tratta del migliore undici possibile fra tutti coloro che hanno vinto almeno una volta il trofeo, ma della squadra più forte di tutti i tempi, ruolo per ruolo. A sceglierla sono stati 140 giornalisti facenti parte di una giuria qualificata. Lo schema prescelto è il 3-4-3 e non mancano le sorprese. Innanzi tutto, balza agli occhi almeno per noi italiani, la presenza di un solo nazionale azzurro, ovvero Paolo Maldini. Il difensore del Milan compone il terzetto arretrato con Cafù e Beckenbauer.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Milan, conferme su Haaland: pronto il super scambio

Il Dream Team da Pallone d’Oro, l’11 di France Football: l’unico italiano è Paolo Maldini

Paolo Maldini
Il Dream Team da Pallone d’Oro, l’11 di France Football: l’unico italiano è Paolo Maldini (Foto: Getty)

Mentre Tuttosport ha incoronato oggi Erling Haaland come “Golden Boy” 2020, France Football pensa al passato. Il Dream Team del Pallone d’Oro vede nello specifico questo undici: Yascin; Cafù, Beckenbauer, Maldini; Maradona, Xavi, Matthaus, Pelé; Messi, CR7, Ronaldo.

Partendo dal numero 1, i giornalisti hanno preferito lo storico estremo difensore russo a gente del calibro di Zoff, Buffon e Casillas. Per quanto riguarda la difesa, detto della presenza di Paolo Maldini, di Cafù e di “Kaiser Franz”, gli esclusi per una manciata di voti sono gente come Bergomi, Gentile, Thuram, Lahm, Roberto Carlos, Facchetti, Cabrini, Breitner, Brehme, Baresi, Cannavaro, Desailly, Scirea e Sergio Ramos.

A centrocampo la giuria ha scelto Xavi e Matthaus come centrocampisti difensivi, con Maradona e Pelé a completare il reparto come migliori centrocampisti offensivi. Rimangono fuori dal pacchetto mediano Gerrard, Pirlo, Rijkaard, Baggio, Gullit, Platini, Totti, Zico e Zidane.

Per quanto riguarda l’attesa scelta in attacco, France Football ha optato per una scelta “contemporanea”, premiando Messi e CR7. Ad accompagnarli al centro del tridente Ronaldo “Il Fenomeno. Stona vedere fuori un big del calibro di Joan Cruyff.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui