Vaccino Pfizer, Fda: “È efficace e sicuro per prevenire il Covid”

0

Vaccino Pfizer, è arrivato poco fa il rapporto dalla Food And Drug Administration statunitense: il farmaco è sicuro ed efficace contro il Covid

Vaccino Pfizer
Vaccino Pfizer, è arrivato il rapporto da parte dell’FDA (Getty Images)

Sono settimane fondamentali per quanto riguarda il vaccino anti Covid. Questa mattina, i primi cittadini nel Regno Unito hanno ricevuto la prima dose del farmaco, rendendosi protagonisti di un evento storico. Intanto, le altre aziende che hanno pronti i loro farmaci stanno attendendo l’autorizzazione definitiva al commercio.

Il primo ad annunciare i risultati delle proprie analisi è stato Pfizer. Poco fa, è arrivato anche il rapporto ufficiale da parte della Food and Drug Administration statunitense: “Il prodotto è molto efficace e sicuro per prevenire il Covid e incontra tutti i criteri necessari, senza sollevare troppe preoccupazioni“. Già a partire dalla prossima settimana, dovrebbe arrivare il via libera alla somministrazione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, Crisanti: “Arriverà terza ondata, in Italia prevedo record di morti”

Vaccino, IFPMA: “Fino a 10 alternative nei prossimi mesi”

vaccini pfizer
Intanto, c’è la previsione da parte dell’IFPMA (Foto: Getty)

Intanto, sul tema vaccino anti Covid si è espressa anche la Federazione Internazionale delle aziende e associazioni farmaceutiche (IFPMA). Mentre Pfizer attende l’autorizzazione ufficiale alla somministrazione, si pensa già a ciò che potrà succedere nei prossimi mesi.Ad oggi ci sono tre vaccini anti Covid, e potenzialmente nei prossimi mesi verranno approvate fino a 10 alternative diverse dalle autorità regolatorie. A questo punto, le aziende farmaceutiche potranno produrre miliardi di dosi” le dichiarazioni dell’IRPMA durante un media briefing da Ginevra.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Gran Bretagna, via alle prime vaccinazioni anti-Covid

Un 2021 decisamente più roseo, quindi, grazie al vaccino: “C’è la speranza di trovare una soluzione finale alla pandemia“. Nel corso delle prossime settimane, sempre più paesi potranno iniziare a distribuire le prime dosi di farmaco ai propri cittadini.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui