Scuola, Azzolina: “Domenica tutto chiuso, pensiamo a lezioni pomeridiane”

0

Scuola, Azzolina ha parlato del futuro prossimo dell’istruzione, spiegando come la riapertura sia molto vicina. 

covid azzolina
Covid, il ministro Lucia Azzolina (Foto: Facebook)

Il Covid-19 non sta rallentando, ma sono sempre di più le persone che sentono la necessità di tornare a vivere la vita nel modo più normale possibile. E infatti le rivendicazioni per la riapertura dei locali e delle struttura di ogni tipo si fanno sempre più forti, con continue proteste contro i politici. La polemica per il Natale, che andrà vissuto in modo particolare, stando soltanto con il proprio ristrettissimo nucleo familiare, cresce ogni giorno, con le persone che vogliono tornare a vedersi e a parlarsi, ad abbracciarsi. E anche la scuola torna ad essere un tema particolarmente spinoso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, Arcuri: “Intravediamo luce in fondo al tunnel”

Scuola, Azzolina: “Domenica tutto chiuso, pensiamo a lezioni pomeridiane”

La ripresa della scuola è sempre più vicina, con tanti studenti che torneranno presto sui banchi e nelle classi. Della situazione, con l’apertura prossima, ha parlato il Ministro dell’Istruzione, Lucia Azzolina, ai microfoni di LA 7. “Sabato a scuola? Il sabato in classe, c’è già, soprattutto al Sud.  Per la domenica non penso sia da perseguire, anche le famiglie non lo vogliono. Poi il politico italiano ha analizzato la situazione relativa alla possibilità di fare dei turni con alcune classi che potrebbero frequentare la mattina, e altre classi che potrebbero frequentare il pomeriggio. “Turni pomeridiani? La scuola non si sottrae, l’importante è mandare a scuola il 75% degli studenti delle superiori“, ha affermato Azzolina, confermando la sua volontà di riprendere le lezioni in classe.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Natale, stretta del Governo: in arrivo controlli a tappeto

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui