Meghan Markle parla del suo dolore: “Perdere un figlio è insopportabile”

0

Meghan Markle parla del suo dolore: “Perdere un figlio è insopportabile”. Nell’intervista esclusiva al Nyt, la moglie del principe Harry descrive cosa ha passato dopo l’aborto spontaneo

Meghan Markle
Meghan Markle parla del suo dolore: “Perdere un figlio è insopportabile” (Foto: Getty)

La duchessa del Sussex ha rivelato di aver avuto un aborto spontaneo a luglio, descrivendolo come “un dolore davvero insopportabile”. 

Sapevo, mentre stringevo il mio primogenito, che stavo perdendo il secondo“, ha detto Meghan in un’intervista rilasciata al New York Times.

Ha continuato descrivendo il ruolo del principe Harry in questa tristissima vicenda.

“Ha cercato di aiutarmi in un momento davvero buio e ho visto il suo cuore letteralmente spezzarsi”.

La 39enne ha condiviso la sua esperienza per esortare le persone a “impegnarsi a chiedere agli altri sul come si sentano” e sul condividere sempre le proprie emozioni, senza tenerle dentro.

La coppia reale si è presa del tempo per elaborare quanto accaduto a luglio e, avendo compreso quanto sia comune l’aborto spontaneo, hanno deciso parlarne pubblicamente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Usa, Meghan Markle pensa di candidarsi alle presidenziali del 2024

Meghan Markle parla del suo dolore: “Ho avuto un aborto spontaneo a luglio”

Harry e Meghan
Meghan Markle parla del suo dolore: “Perdere un figlio è insopportabile” (Foto: Getty)

La duchessa e il principe Harry, si sono trasferiti in California per vivere lontano dai riflettori dei media, dopo aver fatto un passo indietro dalla corona inglese lo scorso gennaio.

La coppia ha avuto il loro primo figlio, Archie, il 6 maggio 2019 e avrebbe dovuto dare alla luce il secondo genito la scorsa estate. Nel parlare del problema avuto in gravidanza Meghan ha detto: “Stavo accudendo Archie quando ho avuto una fitta acutissima e mi sono sdraiata sul pavimento. Mi sono subito resa conto che qualcosa non andasse e poche ore dopo mi ritrovavo in un letto di ospedale“.

Poi purtroppo la triste notizia dell’aborto spontaneo e il dolore che ne è seguito. Un’esperienza che deve servire, secondo il suo intento, ad aiutare tutte le donne che si trovano a doverlo affrontare, invitando tutti alla conversazione quotidiana del tema.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Usa, Biden si prepara alla presidenza: “Non sarà terzo mandato Obama”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui