Messico, autocisterna esplode in autostrada: morte 13 persone

0

Su di un’autostrada dello Stato di Nayarit, ad ovest del Messico, è esplosa un’autocisterna: nell’incidente sono morte 13 persone

Incendio

Un’autocisterna con rimorchio, trasportante gas naturale liquefatto, era in viaggio sull’autostrada dello Stato di Nayarit, ad ovest del Messico, quando si è ribaltata ed è esplosa nella tarda serata uccidendo 13 persone, tra cui il conducente del messo. Secondo quanto riferito da Abc News, il quest’ultimo avrebbe perso il controllo del mezzo, per cause ancora da accertare, che ha poi preso fuoco ed è esploso. Le fiamme hanno travolto tre automobili vicine all’autocisterna. Le restanti 12 vittime sono state trovate carbonizzate all’interno delle rispettive vetture.

LEGGI ANCHE—> USA, Biden avverte: “La transizione è fondamentale per avere il vaccino”

Messico, nello stato di Tabasco i coccodrilli invadono le città

Le frequenti ed intense inondazioni degli ultimi giorni, avvenute principalmente nello stato di Tabasco, nel Messico sud-orientale, hanno causato un’invasione di coccodrilli nella capitale Villahermosa. Questi rettili sono soliti vivere nei fiumi, ma a portarli sulla terra ferma è stato lo straripamento dovuto proprio alle inondazioni. Alcuni cittadini hanno postato in rete le foto dei coccodrilli, immediatamente divenute virali, mentre altri hanno lanciato l’allarme per la sicurezza pubblica.

LEGGI ANCHE—> Danimarca, scoppia un focolaio di aviaria: 25mila polli da abbattere

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui