Torino, la tragedia: morta anche l’altra piccola figlia

0

Una tragedia ha avvolto la città di Torino, lunedì un uomo ha sparato la moglie ed i figli per poi uccidersi

Carabinieri
Getty Images

Un tragico evento lunedì a Torino dove un uomo di 40 anni ha ucciso l’intera famiglia. La moglie ed i due figli, fratelli gemelli, sono stati sparati nella loro villa di Carignano intorno alle 5:30 del mattino. All’arrivo dei Carabinieri la scena davanti ai loro occhi era tragica: la donna è stata trovata morta.

LEGGI QUI PER APPROFONDIRE > > > Torino, tragedia familiare: spara alla moglie e ai due figli poi si uccide

I vicini di casa della famiglia hanno udito dei colpi e subito chiamato ai Carabinieri che si sono presentati sul posto insieme all’ambulanza. I figli, due gemelli, sono stati portati all’ospedale Regina Margherita di Torino dove uno dei due è morto appena arrivato.

Torino, la tragedia: Aurora non ce l’ha fatta

Inspiegabile raptus dell’uomo che, alle prime luci del mattino ha commesso il folle gesto togliendosi poi la vita. Nessuna pietà: la moglie, i figli, il cane e poi se stesso. L’unica sopravvissuta al momento della tragedia era Aurora, una dei due gemelli che purtroppo oggi si è spenta. I Carabinieri stanno indagando assiduamente sul motivo che ha portato l’uomo a commettere il folle gesto. L’indagine servirà solo a far luce sul caso, ma non a dar giustizia: l’assassino si è suicidato con una pallottola in testa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Bracciante ucciso in Calabria: 22 anni per il colpevole

Tuttavia, secondo le prime riscotruzioni, Alberto Accastello l’uomo di 40 anni che ha commesso il gesto folle, ha appreso dalla moglie, Barbara Gargano, 38 anni che voleva la separazione. Nulla ha potuto placare la sua ira che gli ha fatto uccidere anche Alessandro e Aurora i due gemellini di appena 5 anni, nella villetta in cui da poco si erano trasferiti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui