Covid-19, in Italia mutazione 13 volte più forte che a Wuhan

0
28

Il Covid-19 non è restato uguale, anzi. Ora stiamo combattendo contro una mutazione della malattia nata a Wuhan. 

Covid-19
Covid-19 (Getty)

Il Covid-19 è purtroppo l’unica cosa a cui pensiamo ogni ora, ogni giorno, da mesi. La malattia che quasi 11 mesi fa è nata a Wuhan, nei mercati della carne, ha cambiato per sempre la nostra vita. Parliamo infatti di quella che l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha definito una pandemia. La situazione è particolarmente complessa dato che siamo nel mezzo di una vera e propria ondata di contagi di ritorno. In molti non si spiegano la situazione attuale, soprattutto per quanto concerne le difficoltà incredibili incontrate nel fermare la malattia, che continua imperterrita a diffondersi in lungo e in largo. Ebbene uno studio ha rivelato un dettaglio molto interessante, che potrebbe far comprendere l’unicità della situazione in cui stiamo vivendo ora, a novembre ormai già iniziato. Questo a causa di una mutazione del Covid-19.

LEGGI ANCHE —> Covid-19, lockdown in Alto Adige in seguito ai troppi contagi

Covid-19, in Italia mutazione 13 volte più forte che a Wuhan

Uno studio sul Covid-19 ha mostrato qualcosa di veramente molto interessante. In particolare, stando alle ricerche fatte dall‘Università del Texas, in questo momento non stiamo combattendo contro lo stesso ceppo che è nato nei mercati della carne di Wuhan. Il virus che ora combattiamo è molto più efficiente nel propagarsi, ma anche leggermente meno pericoloso per la salute. Tuttavia i test in laboratorio ci parlano di una situazione critica, con questo nuovo ceppo di Covid-19 che si diffonde ad una velocità 13.9 volte superiore, riporta Repubblica. Ed è proprio contro questo nuovo tipo di malattia che in Italia e nel resto del mondo ora si sta combattendo giorno dopo giorno. Ed ecco perché si sta pensando ad un altro lockdown.

LEGGI ANCHE —> Covid, direttore Oms in isolamento: ha avuto contatti con positivo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui