Francia, allarme bomba in due luoghi simbolo di Parigi

0
38

Francia, due allarmi bomba nei luoghi simbolo di Parigi, ma per il momento la Prefettura non ha fornito altri particolari. 

Getty Images

Due luoghi simboli della capitale francese, l’Arco di Trionfo e il Campo di Marte, sono stati evacuati dalle forze dell’ordine nella giornata di oggi martedì 27 Ottobre. Nel primo caso per un allarme bomba, mentre nel secondo per il ritrovamento di un pacchetto che conteneva al suo interno munizioni. A darne la notizia è stata la Prefettura di Parigi che ha in seguito precisato come una volta giunti sui due luoghi, gli artificieri abbiano rilevato che non sussistevano pericoli per i cittadini. L’allarme bomba era arrivato dopo una telefonata anonima arrivata intorno alle 15 del pomeriggio in cui si avvisavano le forze dell’ordine che un ordigno era stato posizionato sul luogo. Su Campo di Marte non ci sono invece per il momento ancora notizie dagli inquirenti che si sono recati sul luogo. 

Leggi anche: Nuovo lockdown in Francia: domani l’annuncio di Macron

Francia, arrestato italiano: è accusato di più di 150 stupri

Getty Images

È stato arrestato nella giornata di venerdì 16 Ottobre nel sud dell’Alsazia. Si tratta di un italiano di 52 anni ricercato in tutta Europa. L’uomo adesso è accusato di aver commesso più di 160 aggressioni sessuali. Tra questi, vi è inoltre anche il sospetto che abbia abusato delle figlie della sua compagna in un periodo compreso tra il 2000 e il 2014. In Germania risultano aperti al momento contro la sua persona 122 indagini. A ritrovarlo è stata la Brigata di Ricerca e Intervento di Strasburgo. È stato immediatamente trasferito nella prigione di Colmar e si attende adesso che venga consegnato alle forze dell’ordine tedesche. L’uomo si chiama Cosimo Chionna e le accuse nei suoi confronti sono pesantissime.

Leggi anche: Francia, allarme terrorismo: donna in burqa minaccia di farsi esplodere a Lione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui